Wonder Channel

Chiara Ragnini – cover di My Heart is Open dei Maroon 5.

Chiara Ragnini – cover di My Heart is Open (foto della ragazza)

Per la categoria dei nuovi talenti vi presentiamo Chiara Ragnini. In attesa del prossimo lavoro discografico, la cantautrice ligure Chiara Ragnini non resta ferma e lancia il progetto Homeplay: una raccolta di cover di canzoni, note e meno note, rivisitate in chiave acustica e riarrangiate voce e chitarra dall’artista, nel calore e la quotidianità del focolare di casa.

La prima canzone proposta da Chiara Ragnini è My heart is open dei Maroon 5 (feat. Gwen Stefani), contenuta nell’ultimo, fortunato lavoro della band statunitense V pubblicato alla fine del 2014.

“Con questa canzone” spiega Chiara Ragnini “è stato amore al primo ascolto. E’ l’inizio ideale per un progetto parallelo alla mia proposta di inediti, con il quale mi divertirò a reinterpretare canzoni che mi emozionano, con gusto e per il gusto di vivere appieno la mia vocalità.”.

Ecco la biografia della giovane cantante ligure Chiara Ragnini: 


Chiara Ragnini ospite a radio 2

Dopo il liceo classico Chiara Ragnini completa la laurea specialistica in Informatica con il massimo dei voti. Si dedica allo studio della chitarra classica ed acustica e del canto con differenti insegnanti della sua città e compone testi e musica dall’adolescenza; partecipa, negli anni, a numerosi workshop e masterclass sulla tecnica vocale e sulla composizione e scrittura di canzoni (Paola Folli, Saverio Grandi, Carl Anderson).

Chiara Ragnini è particolarmente apprezzata dalla critica, è ritenuta fra le nuove proposte più interessanti del panorama musicale nazionale.

Chiara Ragnini è vincitrice del Premio Lunezia 2014 nella categoria Nuove Proposte – Autori di Testo e di InediTO – Premio Colline di Torino 2014 nella categoria Testo Canzone. Di recente, è stata membro del Gruppo di Ascolto di Radio RAI Duecommentando in diretta su Rai.tv la 65° edizione del Festival di Sanremo ed ha partecipato come corista e comparsa nel Promo RAI dedicato al Festival di Sanremo 2015Tutti Cantano Sanremo” insieme a Carlo Conti, Emma Marrone ed Arisa, nel set ambientato al Mercato dei Fiori di Sanremo.

Chiara Ragnini è spesso accostata agli artisti della nuova scuola cantautorale genovese, guadagnandosi ampio spazio in numerose pubblicazioni (Genova e la canzone d’autoreBanca Carige, Club Tenco, 2015; Genova. Storie di canzoni e cantautori,Editrice Zona, 2011).

Nel 2011 Chiara Ragnini pubblica Il Giardino di Rose, disco che raccoglie dieci canzoni di sua composizione in italiano e dal quale viene estratto il primo fortunato singolo, Gli Scoiattoli nel Bosco, opera vincitrice del Premio Donida 2011 edito da Universal Music Publishing. A novembre 2012 Chiara Ragnini è stata ospite in diretta nazionale negli studi milanesi di RTL 102.5 in qualità di vincitrice del progetto Wilkinson Sound. Riceve l’invito di Enrico De Angelis, direttore artistico del Club Tenco, ad esibirsi a Sanremo nel pomeriggio del Premio Tenco 2012 rivolto alle nuove proposte.

Nel 2013 la sua “Il Giardino di Rose” viene pubblicata della compilation del Club Tenco e Ala Bianca “Siamo in Tenco”, dedicata ai nuovi talenti della canzone d’autore che hanno partecipato agli eventi del Club nel biennio 2011/12; viene inoltre coinvolta dallo scrittore e giornalista Michele Monina per il progetto Anatomia Femminile 2.0.

Ancora Chiara Ragnini a radio 2

Chiara Ragnini è vincitrice di numerosi riconoscimenti (Premio Lunezia, InediTO – Premio Colline di Torino 2014, Premio Donida 2011, Wilkinson Sound con RTL 102.5, The Place Lab, Targa Siae Biella Festival) ed il suo progetto musicale è stato più volte insignito di premi e targhe di riconoscimento al suo valore. Con le sue canzoni ha ottenuto ottimi consensi da pubblico e critica e numerosi passaggi radiofonici e televisivi (fra cui ricordiamo Roxy Bar di Red Ronnie, TG1 Note su RAI Uno, U Zone su Mediaset Italia2, Suoni d’Estate e Demo su Radio 1 RAI, Speciale Premio Lunezia su RAI Scuola).

Chiara Ragnini ha avuto l’onore di suonare, restaurata dopo 40 anni, la chitarra di Luigi Tenco al Restauro in Festival, grazie alla disponibilità di Pepi Morgia, direttore artistico della rassegna. Nel 2011 Pepi Morgia e la Redazione di Sanremonews, quotidiano ligure, le conferiscono il Premio per la Cultura e lo Spettacolo come riconoscimento al valore del suo progetto musicale.

Un’intensa attività live la porta a condividere le sue composizioni in tutta Italia e a partecipare a numerose rassegne e festival musicali fra Piemonte, Lombardia, Lazio, Veneto, Liguria ed Emilia Romagna (Premio Tenco, L’Onda Rosa al MEI Supersound, _reset Festival, Su La Testa!, Acoustic Guitar Meeting, SanremOFF, Casa Sanremo, Premio Bindi, Festival del Piave, Amici per l’Emilia, Collisioni Festival), calcando palchi importanti come il prestigioso The Place di Roma.

In questa foto Chiara Ragnini

Nel 2011 Chiara Ragnini è fra i 40 finalisti di Area Sanremo e fra i vincitori del progettoAscoltAutori, curato da Franco Zanetti e Universal Music Publishing; nel 2010 è la vincitrice del Premio Miglior Autore ai Sanremo Music Awards, della rassegnaRadar Talent Interceptor (La Stampa), con cui ottiene una settimana di perfezionamento musicale con compositori, autori e giornalisti (M. Cotto, F. Zanetti, F.Fasano, A. Salerno) e del Premio Sergio Endrigo – Targa Siae al Biella Festivaldedicato alle nuove proposte autorali. Nel 2012 il suo progetto musicale viene insignito di numerose targhe di riconoscimento: Premio Miglior Autore al Festival del Piave, Targa di Riconoscimento al Premio Musicale Città di Ventimiglia ePremio Stella Fuorimetrica al Fuorimetrica Festival.

Ha condiviso il palco con Povia, Andy, Mauro Ermanno Giovanardi, Chiara Canzian, Tricarico, Irene Fornaciari, Francesco Baccini, Jimmy Fontana, Memo Remigi, Wilma Goich, Ron e Mario Lavezzi.