CommediaRecensioni Film

Kate & Leopold, recensione di una commedia romantica da sogno

[embedyt] http://www.youtube.com/watch?v=s6832l4dlyo[/embedyt]

TITOLO: Kate & Leopold

REGIA: James Mangold

CAST: Meg Ryan, Hugh Jackman, Liev Schreiber, Breckin Meyer

PAESE: USA

ANNO: 2001

GENERE: commedia romantica

DURATA: 121 minuti

 


 

Kate & Leopold è la storia d’amore che tutte quante sognano. Il virile Wolverine, Hugh Jackman, interpreta un gentiluomo dell’Ottocento dalle maniere vintage che tanto piacciono ma che sono rarissime da trovare nei soggetti maschili del giorno d’oggi. Atteggiamenti nobili da pelle d’oca: si alza in segno di rispetto quando una signora lascia la tavola, scrive a mano lettere di scuse, regala fiori pensando accuratamente al significato di questi, prepara la colazione e utilizza un linguaggio ricercato che farebbe innamorare anche la più zitella del pianeta.
Accanto a lui in questa commedia romantica troviamo la fidanzatina d’America, Meg Ryan. La Sally che noi tutti abbiamo imparato ad amare recita i panni di una fiera donna in carriera della New York moderna e caotica di fine anni Novanta. Brillante, intelligente ma anche molto nevrotica, non si sente del tutto completa pur cominciando ad ottenere i risultati da sempre voluti. Ad irritarla notevolmente vi è inoltre un ex fidanzato, nonché abitante dell’alloggio di sopra, nonché scienziato a cui nessuno crede. Questo ruolo finisce nelle mani di Liev Schreiber, il che rende tutto molto profetico e divertente se pensiamo che non molti anni più tardi reciterà di nuovo accanto a Hugh nei panni del duro fratello di Wolverine.
La commedia di James Mangold comincia proprio con Stuart, lo scienziato e Leopold, il duca scapolo costretto dal cinico zio a cercar moglie per cambiare le sorti della famiglia. Siamo ad una festa ottocentesca quando Leopold nota un uomo misterioso fotografare oggetti e persone. Spinto dalla curiosità decide di seguirlo anche quando quest’ultimo, scoperto, fugge dalla casa. Il fuggitivo, seguito dal nostro eroe, si dirige sul ponte di Brooklyn dove è determinato a gettarsi nel vuoto. Purtroppo si trascina dietro Leopold che, nel tentativo di salvarlo, precipita con lui. Entrambi si ritrovano catapultati nella New York attuale. Se questa cosa è del tutto normale per lo scienziato, non lo è invece per il duca che non riconosce più nulla di ciò che lo circonda. Gli oggetti più semplici sono a lui sconosciuti e il caos della città lo sgomenta nel profondo. Ma mai come lo confonde Kate, l’ex fidanzata di Stuart. L’affascinante bionda in carriera gli si presenta come un modello femminile del tutto nuovo, più indipendente ed attivo, lui, però, non cambia di una virgola e si presenta per quello che in realtà è: un duca dell’Ottocento. Se inizialmente i suoi modi vengono considerati strambi ed inusuali ma non fastidiosi, con il passare dei giorni Kate impazzisce credendo che Leopold sia un attore esageratamente esagerato. Ovviamente solo Stuart crede, perché sa, al nuovo coinquilino e gli promette di riportarlo indietro nel tempo il giorno della riapertura del portale temporale.
Nel frattempo Leopold cerca di adattarsi ed apprendere i nuovi costumi. Aiutato involontariamente da Kate e da suo fratello, non solo imparerà i nuovi sistemi ma si innamorerà anche dell’irascibile e complessata donna in carriera.

“Magari tutta questa faccenda dell’amore è solo una versione per gli adulti di Babbo Natale, soltanto un mito che ci propinano dall’infanzia, così continuiamo a comprare stupide riviste, a iscriverci in palestra e andare dallo psicanalista e a guardare film con canzoni di successo che mettono sotto le scene d’amore patinate… tutto solamente per spiegare perché il nostro Babbo Natale rimane sempre incastrato nel camino.”

Kate & Leopold – Kate e Leopold a cavallo della New York moderna in una scena tratta direttamente dal film

Kate & Leopold è una commedia rosa che più rosa non si può. Una di quelle pellicole che fa venire gli occhi a cuoricino, fa emozionare e rivalutare attentamente gli uomini che ci circondano nella vita reale.
La trama, benché non nuovissima, funziona. Merito dell’alta dose di gag che ruota attorno al Leopold ottocentesco nella New York moderna. Le battute, gli stereotipi ed i vari cliché sono una bomba. Divertono quando c’è da divertire, emozionano quando c’è da emozionare, commuovono quando c’è da commuovere. Fin dal principio facciamo tutti il tifo per la coppia inusuale creata da un diplomatico e sognatore Hugh e una psicopatica ed intelligente Meg. Il cast non sbaglia manco una volta e la commedia regge la scena per ben due ore di fila, senza mai cadere nel banale o nell’ovvietà.
A mio modesto parere uno dei film romantici più belli di sempre.
Manuale delle buone maniere e del flirt che funziona, Kate & Leopold merita tutta la vostra attenzione.

“L’amore è un salto nel buio… ahimè non ho mai avuto l’ispirazione per lanciarmi.”

Kate & Leopold – Kate e Leopold nella scena finale del film [review]

Verdetto Finale

Voto Globale - 8.5

8.5

Voto

La storia dei due protagonisti è coinvolgente e quindi incolla gli occhi dello spettatore allo schermo. I vari giochi/stereotipi sull'amore divertono ed emozionano allo stesso tempo. Una commedia da guardare e riguardare. Non stufa mai.

User Rating: Be the first one !
Tags

Serena Grosso

Ciao a tutti, sono Serena Grosso (25.02.1993) e scrivo da Torino. Mi occupo della sezione cinema e serie televisive dal momento che vivere come in un film é la mia filosofia di vita.

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close