Salute

Più bevi più fumi…. due droghe al prezzo di uno!

ALCOL E SIGARETTE: BINOMIO VINCENTE

Bacco e Tabacco vanno spesso insieme. È un’accoppiata di lunga fama. E un po’ di tempo fa gli scienziati si sono messi a misurarla: è risultato che l’85 per cento degli alcolisti sono anche dipendenti dalla nicotina. Sembrerebbe che all’Università del Missouri-Colombia abbiano la risposta: l’alcol dà sonnolenza, spinge a dormire, da qui il ricorso alla sigaretta che invece dà la sveglia. Come riportato sul Journal of Neurochemistry, tra le due “droghe” c’è una reazione che le potenzia. Il dottor Mahesh Thakkar, a capo del team di ricerca, aveva già dimostrato come l’uso di alcol e nicotina aumentava gli effetti collaterali piacevoli in quanto attivano una zona del cervello nota come “centro della ricompensa”. Emanuele Scafato, direttore dell’Osservatorio nazionale alcol dell’Istituto superiore di Sanità, sottolinea: «L’alcol è un vasodilatatore e dà abbassamento della pressione, almeno fino a un certo livello di consumo.

Il fumo, invece, è un vasocostrittore, fa crescere la pressione e il battito cardiaco». «Quando si guida, bastano quantità non alte di alcol per abbassare la percezione del pericolo. La sigaretta dà l’impressione di far reagire a questo appannamento. Comunque il vero motivo per cui le due droghe viaggiano insieme è che sono legate alla voglia di sperimentazione, danno un senso di iniziazione alla vita adulta, sono ambedue legali, quindi facili da reperire. Alla fase di sperimentazione, segue poi la voglia di trasgressione, di provocare, una doppia trasgressione, fumo più alcol, e questo fenomeno è diffuso e tipico delle ragazzine. Nel gruppo, bere alcolici ha un effetto disinibente, ti toglie timidezza, rende euforici; con la sigaretta spesso c’è il rito di farla girare da uno all’altro e anche qui si ha l’effetto socializzante».

Francesca Capitelli

Mi chiamo Francesca Capitelli e sono nata a Santa Maria Capua Vetere il 05/07/1991. Ho sempre amato scrivere ed infatti ho collaborato con vari Blog e giornali, tra quali quello della scuola.

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close