CucinaSalute

Si può migliorare la salute con l’alimentazone?

Cibo come medicina. Si può migliorare la salute mangiando bene? 

Un’alimentazione sana promuove il benessere, migliora la qualità della vita e può persino allungarla. Una corretta alimentazione, accompagnata dall’attività fisica, aiuta a prevenire le malattie cardiovascolari, nonché il diabete, il cancro e l’osteoporosi. Dati recenti hanno dimostrato, che in Italia vi è un aumento dei casi di obesità. Uno dei primi punti fondamentali per migliorare il nostro stato di salute è senza dubbio quello di mantenere un peso sano, ossia un peso definito “normopeso” sulla base del BMI (Indice di Massa Corporea), compreso tra i valori 18.5 e 25, con un valore ottimale per le donne pari a 20 e 22 per gli uomini. Gli effetti della riduzione calorica sulla salute e sulla longevità mostrano come gli adulti possano stare meglio mangiando meno.

Per chi è in sovrappeso, i motivi per dimagrire sono evidenti, ma anche chi è normopeso può aumentare la qualità e la durata della propria vita controllando l’alimentazione. Questo non significa soffrire la fame, ma compiere scelte alimentari giuste e assumere cibi che, a parità di calorie, offrono il massimo valore nutrizionale. Esistono alimenti che se assunti regolarmente migliorano qualitativamente il nostro stato di salute:. Primi tra tutti i mirtilli, ricchi di fibre, vitamina C,B e flavonoidi che migliorano la funzione circolatoria e sostengono il sistema immunitario.

I broccoli, ricchi di vitamine e minerali, soprattutto vitamina C e beta-carotene, nonché di folati proteggono dalle malattie cardiovascolari.

Tags

Francesca Capitelli

Mi chiamo Francesca Capitelli e sono nata a Santa Maria Capua Vetere il 05/07/1991. Ho sempre amato scrivere ed infatti ho collaborato con vari Blog e giornali, tra quali quello della scuola.

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close