London fashion week 2017: nuove tendenze o vecchie minacce?

Christopher Kane sfila con le Crocs customizzate contro il freddo dell’inverno.

Le Crocs di Christopher Kane customizzate.

Christopher Kane, fashion designer inglese amato e blasonato per il suo stile sperimentale, innovativo e mai banale, ha presentato la nuova collezione donna AW 17, lo scorso lunedì lungo i corridoi della Tate Gallery di Londra.

Vincitore dell’ambito Women’s Wear Designer of the Year award nel 2013, Kane rappresenta il creativo inaspettato e sorprendente. Fin dall’inizio della sua carriera si annoverano collaborazioni con i mostri sacri della moda del calibro di Manolo Blahnik o la nostrana Donatella Versace, grazie alla quale ha realizzato una capsule collection di accessori firmati Versus nel 2009.

Kane propone plissettature, metallo e asimmetrie per la donna vestita di futuro. Indossa abiti che disegnano il corpo con linee irregolari e maschili o lo confondono morbidamente dentro proporzioni oversize asimmetriche, ma perfettamente calcolate. In passerella domina la fusione, comanda il mescolare gli opposti: metallo e trasparenza, tessuti tridimensionali e romantiche stampe floreali si alterano in uno show poliedrico e colorato.

Le Crocs di Christopher Kane customizzate

Quello che ha lasciato a bocca aperta durante la sfilata, non è l’apparizione quasi a sorpresa di una Katy Perry metallizzata, ma le Crocs imbottite di pelo come proposta per il prossimo inverno, da indossare con disinvoltura e comodità. Perchè la donna secondo Kane osa, infatti ha osato comprarle on line a 350$, tanto che il prodotto è al momento sold out.

Autore

Laureata in Scienze della comunicazione. Vive e lavora a Milano.

Ti Potrebbe Interessare