Calcio

Il Napoli non demorde e mette nel mirino il secondo posto.

Napoli rincorsa 2 posto sulla roma 2017
Marek Hamsik con la maglia del Napoli

A Napoli ci credono, la missione non è impossibile: conquistare il secondo posto in classifica è diventata una priorità.

Gli azzurri, dopo il successo interno ottenuto nell’ultimo turno di campionato contro l’Udinese per 3-0 e il concomitante pareggio della Roma al cospetto dell’Atalanta, vedono ridursi il gap dai giallorossi di due punti. La graduatoria, alla trentaduesima giornata recita: la banda di Spalletti seconda a quota settantadue, seguono i partenopei a settanta. In ballo c’è la qualificazione diretta alla prossima edizione di Champions League. Gli azzurri rispetto ai capitolini appaiono più in forma in questo periodo, maggiormente convinti di raggiungere un traguardo ambizioso e tutto ciò è palesato dalle trame di gioco e dalle manovre offensive che la banda di Sarri oramai snocciola a memoria. Gli azzurri sono reduci da sei risultati utili consecutivi, frutto di cinque vittorie ed un solo pareggio.

Inoltre un dato confortante proviene dal reparto difensivo, considerando che siano due le giornate consecutive in cui Reina mantiene la porta inviolata, sintomo di meccanismi impeccabili anche per quanto riguarda il pacchetto arretrato. In avanti, invece, i numeri sono da star: il Napoli detiene il primato di miglior attacco del torneo con settantacinque reti realizzate e nonostante l’addio in estate del “pipita” Higuain, le altre bocche di fuoco azzurre non si sono fatte attendere. Mertens, esploso nel ruolo inedito di centravanti, ha messo a segno ventuno centri in campionato, ventisette complessivi, eguagliando la sua miglior stagione datata 2011/2012 con la maglia del Psv Eindhoven, Insigne ha trafitto per quattordici volte le difese avversarie, Hamsik è a quota undici e al club in doppia cifra si è iscritto anche Callejon che dopo la rete messa a segno contro l’Udinese ha toccato quota dieci in questo campionato.

Gli uomini di Sarri hanno inoltre destato un’ottima impressione anche dal punto di vista organizzativo e dell’aggressività come può testimoniare la Juventus, messa in seria difficoltà nella doppia sfida ravvicinata sia in campionato che in coppa Italia, senza dimenticare l’eccellente primo tempo disputato nella gara di ritorno degli ottavi di Champions League contro i campioni d’Europa in carica del Real Madrid, quando per i blancos aleggiarono ombre oscure. Il presidente De Laurentiis, in una dichiarazione rilasciata, ieri, presso l’emittente radiofonica “Radio Kiss Kiss” ha espresso un giudizio positivo nei confronti della sua squadra e sul gioco espresso da Sarri, a suo avviso il migliore in Italia, soprattutto per quanto concerne l’aspetto estetico. Secondo il numero uno azzurro sarà possibile agguantare il secondo posto, per poi progettare, in vista della prossima stagione, l’assalto alla vetta, visto che a suo parere il gap con la Juventus si stia gradualmente riducendo.

I partenopei  saranno chiamati ad affrontare due sfide lontano dal San Paolo, ossia a Reggio Emilia con il Sassuolo e a Milano contro l’Inter, per poi disputare in casa il match con il Cagliari, in trasferta al cospetto del Torino, Fiorentina tra le mura amiche ed infine la Sampdoria a Marassi. Un tour de force non proibitivo se confrontato a quello della Roma che, dalla trentaquattresima alla trentaseiesima, se la vedrà contro Lazio, Milan e Juventus, un trittico da brividi che rappresenterà più di una semplice trappola per i giallorossi. Napoli gongola e si coccola i suoi gioielli per un finale di stagione che possa premiare il lavoro certosino e meticoloso svolto da un tecnico apprezzato e dalle doti indiscutibili quale è Maurizio Sarri.

Tags

Lorenzo Cristallo

Mi chiamo Lorenzo Cristallo, ho 30 anni e vivo a Torre de' Passeri in provincia di Pescara. Sono diplomato con il titolo di ragioniere. Il calcio e' la mia grande passione. Sono tifoso della Juventus ma seguo il calcio in tutte le sue dinamiche a 360 gradi. Sono un tipo socievole, molto preciso e puntuale e amo molto stare in compagnia. Sono un gran chiacchierone e mi piace discutere di vari argomenti non disdegnando quella sana critica nei giudizi delle cose.

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close