BenessereSalute

Il villaggio più sano del mondo è in Italia: ecco i segreti della longevità dei suoi abitanti

In un recente articolo del DailyMail, vengono riportate le parole del dottor Aseem Malhotra, cardiologo, che ha spiegato come si vive e come si mangia nella località più longeva del mondo: Pioppi

Si trova in Italia, quello che, almeno per quanto riguarda l’alimentazione occidentale, pare essere la località più longeva del mondo, con abitanti che facilmente superano i 100 anni in ottima salute. Si tratta di Pioppi, una piccola frazione marina di Pollica in Campania, nello specifico in provincia di Salerno. Pioppi conta circa 300 abitanti, molti dei quali hanno un’età che sfiora i 100 anni e godono di ottima salute.
Il dottor Malhotra, nel suo libro “The Pioppi Diet” (La dieta di Pioppi), spiega quali sono i segreti dell’alimentazione e dello stile di vita che permettono agli abitanti di Pioppi di godere di una salute d’acciaio.

La dieta di Pioppi

La prima scoperta fatta dal cardiologo, il dottor Malhotra, è che a Pioppi si fa un uso molto basso di zuccheri, mentre invece si mangiano tranquillamente i grassi. Il primo errore in una dieta, infatti, è quello di ritenere i grassi come i peggiori nemici della linea e della salute. Il vero nemico da evitare, come racconta Malhotra, è lo zucchero. Il passo più importante per una vita sana, senza problemi cardiaci e di diabete, sarebbe quello di consumare dosi adeguate di grassi saturi, con un giusto equilibrio di omega-3 e omega-6. Gli zuccheri, come accade a Pioppi, andrebbero consumati soltanto una volta a settimana.

La dieta di Pioppi prevede inoltre, un largo uso di verdura, di pesce e di olio di oliva, mentre limitano molto l’utilizzo di prodotti latto-caseari, carne e carboidrati raffinati. Pasta e pane, infatti, vengono sì consumati, ma in piccole dosi.

Lo stile di vita a Pioppi

A dare man forte ad un’alimentazione ottimale, si aggiunge anche il sano stile di vita degli abitandi di Pioppi. Nonostante non si parli di attività fisica comunemente intesa, a Pioppi tutti sono costantemente in movimento. Altro fattore importante è il tempo dedicato al sonno e al riposo notturno, che non dev’essere più breve di 7 ore.
Come raccontano gli anziani della frazione, in passato c’erano anche momenti di “digiuno intermittente” dettato più che altro dai bisogni e dai lavori, che però sono risultati come una pratica molto sana. Il dottor Malhotra infatti, descrive questa pratica come ottimo metodo anti-invecchiamento, perché il diguino può ritardare il declino dell’ormone della crescita umano, cosa che si verifica invecchiando.

Come affrontare la dieta quotidiana?

I consigli pratici del dottor Malhotra, quindi, prevedono una giusta integrazione di grassi saturi (cercando un buon equilibrio tra gli omega-3 e gli omega-6); un basso utilizzo di zuccheri, carboidrati raffinati, prodotti latto-caseari e carne; olio extravergine d’oliva ad ogni pasto; dare spazio alle uova perché molto nutrienti e ricche di proteine; mangiare la verdura ogni giorno; dormire almeno 7 ore a notte. Infine fare attività fisica in uno stile di vita sano e, perchè no, anche un bel bicchiere di vino al giorno.

Tags

Valentina Addesso

Amo vivere e scrivere per il cinema, la musica e le serie tv. Scrivere è per me un bisogno primario, come leggere, viaggiare e circondarmi di gatti.

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close