Calcio

Bonucci e Romagnoli: Milan… ma che difesa da nazionale!

Bonucci al Milan. La trattativa lampo che ha scosso il mercato

Il Milan non ha nessuna intenzione di fermarsi e stavolta il colpo messo a segno è uno di quelli dall’elevato prestigio. Leonardo Bonucci, nelle prossime ore, ufficializzerà il suo addio dalla Juventus, per approdare presso la corte di Montella in rossonero. Qualche rumors era iniziato a trapelare nel tardo pomeriggio di mercoledì, poi ieri il difensore si è presentato regolarmente al raduno bianconero, sostenendo le visite mediche di rito. I tifosi avevano percepito che qualcosa non andasse, nutrendo più di un dubbio in base alle “frecciatine” social rifilate dal calciatore in vista dell’inizio della nuova stagione agonistica.

Troppe le ombre sul numero diciannove juventino: la lite con Allegri durante la partita con il Palermo e la successiva esclusione dai convocati nel match di Champions contro il Porto, ed in ultimo le voci piuttosto insistenti di una possibile lite con Bonucci protagonista, all’interno dello spogliatoio, durante l’intervallo della finale contro il Real Madrid, in cui si scagliò contro Dybala e Barzagli, invitando il tecnico livornese ad effettuare sostituzioni, utilizzando termini forti e coloriti. Indiscrezioni che hanno messo in subbuglio il classico stile Juventus, caratterizzato dall’estrema disciplina e dall’impeccabile ordine professionale. Bonucci in rotta di collisione con parte dei suoi compagni e con Max Allegri, questo, probabilmente, è alla base di una cessione, che per alcuni versi è apparsa inevitabile. Ed ecco che nelle crepe di questo rapporto oramai deteriorato, si è infilato il Milan che per l’intera giornata di giovedì 13 luglio ha inviato in avanscoperta i propri dirigenti, con in testa l’a.d. Fassone e il d.s Mirabelli al fine di intavolare una trattativa proficua ed immediata con l’amministratore delegato della Vecchia Signora, Beppe Marotta, il tutto supervisionato dall’agente del calciatore, Alessandro Lucci.

Nella serata di ieri è poi giunta la fumata bianca in cui sono trapelate anche le cifre di questo affare. L’esborso economico da parte del club di via Aldo Rossi dovrebbe essere di circa 40 milioni di euro, anche se la proposta iniziale del “diavolo” fosse di 30 più 5 di bonus. Il club bianconero ha poi espresso la volontà di non accettare contropartite tecniche, ribadendo che l’affare De Sciglio, oramai in procinto di accasarsi presso la corte di Allegri, rappresenti una trattativa staccata da quella riguardante Bonucci. Il difensore, invece, firmerà un contratto quinquennale da 6 milioni di euro a stagione. Nella mattinata di quest’oggi sono previste le visite mediche per il calciatore che a seguire apporrà la sua firma sul contratto per poi, molto presumibilmente, aggregarsi con il resto del gruppo in vista della partenza per la tournée in Cina in occasione dell’International Champions  Cup.

Oppure non è da escludere che Bonucci raggiunga fra qualche giorno la squadra, essendo ancora alla prese con alcune formalità da espletare. Spostando l’attenzione sulla Juventus, il club di corso Galileo Ferraris con la cifra che incasserà potrebbe sferrare un colpo sensazionale, virando verso un mediano di levatura internazionale, ecco perché nelle ultime ore si stia parlando insistentemente del tedesco Kroos in forza al Real Madrid, mentre in difesa, per sostituire il partente Bonucci, non è da escludere l’ipotesi che possa approdare in bianconero, con un anno di anticipo, Mattia Caldara, per il quale nelle prossime ore è previsto un incontro con i vertici dell’Atalanta, per accelerare tale operazione in entrata. Bonucci al Milan è l’ennesimo colpo altisonante di una campagna acquisti rossonera faraonica, condotta da una compagine che nutre ambizioni di alta classifica.

Tags

Lorenzo Cristallo

Mi chiamo Lorenzo Cristallo, ho 30 anni e vivo a Torre de’ Passeri in provincia di Pescara. Sono diplomato con il titolo di ragioniere. Il calcio e’ la mia grande passione. Sono tifoso della Juventus ma seguo il calcio in tutte le sue dinamiche a 360 gradi. Sono un tipo socievole, molto preciso e puntuale e amo molto stare in compagnia. Sono un gran chiacchierone e mi piace discutere di vari argomenti non disdegnando quella sana critica nei giudizi delle cose.

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close