Italia e MondoLifestyle

Vacanze a Pesaro: i luoghi più belli da visitare

Vacanze a Pesaro

Nel bel mezzo dell’estate, il desiderio più ricorrente è quello di andare al mare. Noi, questo weekend, vi offriamo un’alternativa per trascorrere le vacanze a Pesaro.

Non c’è solo mare in estate e, per tutti coloro che preferirebbero fare qualcos’altro piuttosto che cuocersi al sole come polli alla brace, propongo delle mete per i turisti che hanno deciso di trascorrere le vacanze a Pesaro ma anche per i pesaresi che passeranno le vacanze a casa propria, perché non si smette mai di conoscere la propria città.

Centro storico

Per chi non ha la minima intenzione di spostarsi dal centro città, può andare alla scoperta delle viuzze del centro storico in cui, come mi dice spesso un’amica, “non puoi perderti nemmeno se lo vuoi davvero“. Infatti, una caratteristica particolare di queste vie, che ho potuto notare personalmente, è che in qualsiasi via ti trovi – anche la più anonima – si troverà sempre un punto di riferimento pronto a riportarci sulla strada giusta.

Perdendosi all’interno del centro storico, inoltre, si ha la possibilità di scoprire luoghi molto belli, come edifici storici e piazze.

Musei

Tantissimi sono i musei di Pesaro:

  • Musei Civici: sono i più conosciuti e frequentati. Precedentemente, si trovavano all’interno del Palazzo Ducale, oggi sede della prefettura, in Piazza del popolo. Adesso, invece, si trovano all’interno del Palazzo Mosca – un tempo residenza delle nobili famiglie pesaresi – caratterizzato da una sobria facciata che prevede al centro un pomposo portale bugnato sormontato dallo stemma della famiglia Mosca, di cui ha mantenuto il nome;
  • casa natale di Gioacchino Rossini; Pesaro è la terra natia del compositore vissuto tra la fine del ‘700 e gli inizi dell’800 e di ciò i pesaresi sono molto orgogliosi. Sulla via principale del centro, che si estende dalla stazione dei treni fino al mare, è possibile visitare il luogo in cui il musicista è nato.
  • museo archeologico Oliveriano: perdendovi nelle viuzze potrete imbattervi in questo museo. Esso presenta varie sale con, al loro interno, una vasta collezione di reperti che partono dall’età romana – gli oggetti in questione sono presi direttamente dalla collezione di Olivieri – fino ad arrivare ai primi secoli d.C. con i reperti della necropoli di Novilara e del Bosco sacro pesarese.

Rocca Costanza

Vacanze a Pesaro

Rocca Costanza è una rocca di pianura costruita verso la fine del ‘400 come fortezza che permettesse il controllo delle vie adiacenti ad essa. Si sviluppa lungo i quattro punti cardinali ed è circondata da un fossato allagabile che impediva l’accesso alle figure ostili. La città di Pesaro, adesso, organizza moltissimi eventi durante l’estate che permettono di passare delle piacevoli serate all’aperto con una vista eccezionale. Alcuni degli eventi, conosciuti anche al di fuori della cittadina, sono: Popsophia, Rocca Costanza scena aperta, Pesaro Comics & Games.

Gradara

Gradara è uno dei luoghi più magici della provincia. Si trova su un colle al confine tra Marche ed Emilia Romagna e risale ai tempi del Medioevo. Il suo paesaggio pittoresco riesce a portarvi con la mente a quegli eventi lontani di cui Gradara è stata teatro.

Il castello si trova all’interno delle due cinte murarie e visitarlo vi lascerà senza fiato.

Novilara

Un altro luogo magico è Novilara. E’ un piccolo paesino che si sviluppa quasi interamente all’interno delle mura. E’ stata la residenza della popolazione dei piceni tra il VI e il V secolo a.C., secondo la datazione della stele di Novilara. Oltre alle strade e alle mura, il paesaggio, visto da così in alto, è una meraviglia per gli occhi.

Parchi

Vacanze a Pesaro

La città presenta alcuni parchi qua e là dove potersi rilassare:

  • Parco Miralfiore: è un enorme giardino – circa 20 ettari – a ridosso della stazione ferroviaria e la villa al suo interno era la residenza di importanti famiglie come i Della Rovere. Parte del giardino è pubblico e mostra le tracce di ciò che era presente precedentemente; infatti, il parco era una florida azienda agricola. Vi è, inoltre, la presenza di una piazza di forma ellittica e di un anfiteatro naturale, progettati per manifestazioni all’aperto, che riempiono il parco di gente, soprattutto durante i mesi estivi;
  • Parco della Pace: anch’esso è un enorme parco, che vi permette di diventare un tutt’uno con la natura grazie alla vasta presenza di flora;
  • Parco naturale del monte San Bartolo: si estende per circa 1500 ettari e comprende due macro aree, ovvero l’area compresa tra la S. Statale n.16 Adriatica e la S. Provinciale n.44 “Panoramica” e
    l’area che si estende tra la Strada Provinciale “Panoramica” e la costa. E’ possibile eseguire dei percorsi realizzati ad hoc che danno la possibilità di conoscere il parco e apprezzarne i paesaggi.

Questi sono solo alcuni dei posti più belli da visitare ma che non possono mancare alla vostra lista per passare delle buone vacanze a Pesaro!

Tags

Vincenza Iovino

Io sono Vincenza, ho 23 anni e sono di origini siciliane. Vivo a Pesaro, dove studio Lingue orientali e sono prossima alla laurea (si spera molto presto!). Amo riempire il mio tempo libero di musica, film e serie TV e libri ma, più di tutto, amo scrivere e cantare.

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close