Calcio

Ecco la formazione del Napoli contro il Nizza nell’andata dei playoff di Champions League

La Champions chiama, il Napoli risponde

Soffia un vento positivo e benaugurante sopra le teste dei calciatori del Napoli. L’ultima amichevole disputata dagli azzurri guidati da Maurizio Sarri, contro gli iberici dell’Espanyol, ha fornito ottime indicazioni al tecnico toscano. I partenopei possono definirsi pronti ad affrontare il Nizza nel playoff di Champions League. L’attesa in città è palpabile.

Al momento sono stati venduti più di 30.000 biglietti per il match d’andata, in programma al San Paolo, mercoledì 16 agosto, in cui,però, non saranno presenti i sostenitori francesi, per via di una decisione presa dal prefetto per quanto riguardi l’ordine pubblico, considerando gli scontri accesi che vi furono nell’estate del 2015 in occasione di un test amichevole. Molto probabile, a questo punto, che anche i tifosi azzurri non potranno recarsi all’Allianz Riviera in occasione della gara di ritorno, il 22 agosto, proprio per evitare possibili contatti violenti tra le opposte tifoserie. Detto ciò, bisogna sottolineare l’eccellente stato di forma da parte di Mertens e compagni.

La scelta di effettuare pochi e mirati colpi di mercato in entrata, non stravolgendo affatto l’ossatura della rosa, sta premiando. I meccanismi di gioco sono già ben collaudati, le trame convincenti e lo spirito propositivo, fanno del Napoli una compagine ambiziosa e arrembante. Mai come in questa occasione, dopo anni piuttosto bui, appare più che probabile che le squadre italiane a raggiungere la fase a gironi della Champions, possano esserne tre. Nell’ultima gara disputata, contro l’Espanyol, oltre alla oramai consueta pericolosità in avanti, ha ben impressionato la tenuta difensiva, mettendo in mostra un reparto arretrato granitico e ben disposto in campo.

Segnali assolutamente positivi in vista di un banco di prova determinante, che delineerà in un verso o in un altro il proseguo della stagione. Un altro fattore che esalta la chiarezza di idee del tecnico Sarri è quello di avere in mente, per almeno dieci/undicesimi, la squadra da schierare al cospetto dei transalpini. Snocciolare gli undici in campo sembra essere un mantra: Reina, Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam, Allan, Jorginho, Hamsik, Callejon, Mertens, Insigne. Questi sono stati i protagonisti sia nella penultima amichevole, disputatasi contro il Bournemouth, in Inghilterra, che nell’ultima con l’Espanyol, con un solo dubbio che permane, ovvero su chi possa partire dall’inizio tra Allan e Zielinski. Anche per quanto concerne gli elementi in esubero, Sarri ha fatto chiarezza su ciò.

Non rientrano nel progetto-Napoli: Strinic, Tonelli, Pavoletti e Zapata, i quali oltre a non esser stati convocati in questi ultimi due test pre-campionato, non sono stati, altresì, inseriti nella lista Champions da consegnare all’Uefa. L’entusiasmo, l’ottimismo, la spinta spasmodica da parte del caloroso pubblico azzurro è alquanto giustificata. Il Napoli gioca divinamente, diverte, ha meccanismi oliati. Tutto lascia intendere che la stagione che si appresta ad iniziare possa essere positiva e da vertice, partendo proprio dall’ostacolo Nizza, che merita sì il dovuto rispetto, ma non può rappresentare un ostacolo insormontabile.

Tra l’altro pare che nel match d’andata saranno assenti sia Balotelli (fermato da un problema al ginocchio) che il neo arrivato Sneijder le cui condizioni sono ancora da valutare. Due forfait che potrebbero pesare in casa rossonera, spostando l’ago della bilancia a favore di un Napoli agguerrito e famelico, che vuol tornare prepotentemente tra le big d’Europa, senza dimenticare che in campionato, la lotta per lo scudetto, sarà il suo ring in cui combattere con tanto ardore e qualità.

Tags

Lorenzo Cristallo

Mi chiamo Lorenzo Cristallo, ho 30 anni e vivo a Torre de' Passeri in provincia di Pescara. Sono diplomato con il titolo di ragioniere. Il calcio e' la mia grande passione. Sono tifoso della Juventus ma seguo il calcio in tutte le sue dinamiche a 360 gradi. Sono un tipo socievole, molto preciso e puntuale e amo molto stare in compagnia. Sono un gran chiacchierone e mi piace discutere di vari argomenti non disdegnando quella sana critica nei giudizi delle cose.

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close