Moda

Direttamente da New York le tendenze Make Up primavera/estate 2018

Look nude, ma radioso.

Dalle sfilate di New York subito nasce la tendenza per la prossima stagione primavera estate 2018.

Una naturale luminosità al viso, pelle idratata, e colpi di luce sulle palpebre.

Così è stato descritto dai make up artist il loro lavoro nelle passerelle newyorkesi, un make up in sintonia con i capi di abbigliamento indossati ma che può ispirare anche il resto delle ragazze.

Romy Soleimani per Rachel Comey: si è ispirato ai colori vibranti del Marocco, rivisitati in chiave moderna”.

Uzo (NARS Global Artistry Director) per Novis: “Questa stagione, la silhouette di Novis è femminile e lineare con una delicata stampa floreale ispirata alla giungla, disegni botanici antichi e colori audaci. Jordana ha voluto giocare con un
flash di colore giallo intorno alle palpebre per creare un contrasto contemporaneo, mantenendo il resto del look nude e luminoso”.

Sada Ito (NARS Global Makeup Artist) per Adeam: “Il makeup è ispirato agli anni Settanta, ad una ragazza bellissima dal volto radioso: sopracciglia piene, ciglia intense, palpebre scintillanti color rosa pesca, gote arrossate e labbra in una bellissima tonalità nude”.

Diane Kendal per Alexander Wang: “Ispirazione di questa collezione? La bellezza personale, vera e propria peculiare espressione di ciascuna donna è Alexander Wang”.

Francelle Daly per 3.1 Phillip Lim: “Il beauty look di questa stagione vede una pelle perfettamente idratata risplendere dolcemente come baciata dal sole, i cui raggi sfiorano guance e labbra”.

Mark Carrasquillo per Creatures of the Wind : “Il beauty look di questa stagione è caratterizzato da un contemporaneo effetto sun-kissed

Uzo per Mansur Gavriel: “I designer volevano labbra colorate ma della stessa tonalità della bocca. Abbiamo così dipinto le labbra di un colore naturale, lasciandole leggermente imperfette. A completare il beauty look, un incarnato sano, fresco e luminoso.”

Serena Costantino

Serena di nome e di fatto? Ci provo… Grande sognatrice, chi mi conosce lo sa; sono attratta da tutto ciò che supera il limite della superficialità. Vivo di musica da quando avevo 7 anni, alternandomi tra pianoforte e canto (ma se potessi suonerei tutti gli strumenti), studio lingue, amo leggere, scrivere, il cinema, la famiglia, la cucina e tanto tanto altro!

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close