BenessereEditorialeStoria

Com’era la vita quotidiana prima delle innovazioni che hanno fatto la storia

Avere già tutto bello e pronto è ormai un'abitudine che tutti abbiamo; non vivremmo senza le innovazioni che sono state introdotte nel corso dei secoli. Ma com'era prima che arrivassero queste innovazioni?

Ormai siamo tutti abituati ad avere la vita facile, con tutto ciò che ci serve pronto per essere utilizzato. Ma vi siete mai chiesti come facevano prima?

Ci sono degli oggetti, come ad esempio la carta igienica, che prima non esistevano. Scopriamo come venivano sostituiti oggetti di uso ormai comune.

1. Il tagliaunghie

Vita quotidiana prima delle innovazioni

Vi sarete sicuramente chiesti come facevano, prima dell’invenzione del tagliaunghie, a tagliarsi le unghie. Beh, non lo facevano; infatti, queste crescevano talmente tanto e senza sosta che, arrivate ad un certo punto, finivano con lo spezzarsi.

C’erano paesi, come nell’antica Roma, in cui per tagliarle utilizzavano degli scalpelli molto dolorosi. In Cina, invece, c’era una sorta di gara a chi le facesse crescere di più perché erano sinonimo di bellezza.

2. La carta igienica

Vita quotidiana prima delle innovazioni

Che mondo sarebbe senza carta igienica? Adesso non ci sarebbe nessun mondo, ma in passato, la carta igienica nemmeno esisteva.

Infatti è un’invenzione molto moderna e, ai tempi degli antichi romani, veniva utilizzata la stessa spugna per tutti, non pensando che si potessero trasmettere malattie. Più il là si passò ad utilizzare la parte interna delle pannocchie di mais; in questo modo non avveniva il contatto con le feci di altre persone.

3. Il frigorifero

Vita quotidiana prima delle innovazioni

Il frigorifero è stata una delle più grandi innovazioni che ci ha permesso di conservare i cibi più a lungo di quanto faremmo se non esistesse.

Ma anche in passato evitavano di far la spesa tutti i giorni; con il latte, per esempio, pur sapendo che facilmente vada a male senza una fonte di ghiaccio, veniva immersa una rana all’interno del liquido, poiché alcune di esse avevano degli antibatterici naturali nella pelle e, perciò, consentiva al latte di non avariarsi per qualche giorno.

4. La calcolatrice

Vita quotidiana prima delle innovazioni

Le nostre menti ormai pigre utilizzano la calcolatrice per eseguire anche i calcoli più semplici, ma come facevano prima che venisse inventata? Alla vecchia maniera. I matematici, infatti, passavano giornate intere ad eseguire calcoli.

Una vita molto impegnata!

5. L’assorbente

Vita quotidiana prima delle innovazioni

Questa è stata l’invenzione che ha letteralmente salvato la vita a noi donne in quanto, prima della loro invenzione, era praticamente impossibile uscire di casa.

Nell‘antico Egitto, veniva utilizzato il papiro ammorbidito. Nell’antica Roma e in Grecia la lana o la stoffa.

Chi viveva nelle campagne, utilizzava la pelle di pecora dopo esser stata bollita.

6. La sveglia

Vita quotidiana prima delle innovazioni

Qualcuno ancora oggi, nonostante la sveglia suoni per ore e ore, non riesce a svegliarsi. Ma ci pensate che, prima della sua invenzione, la sveglia non esisteva?

Come facevano allora a svegliarsi la mattina? C’erano le campane delle Chiese, le quali permettevano alla gente di svegliarsi ad una determinata ora. Inoltre, nelle campagne c’era il famoso canto del gallo.

Un altro metodo era quello di bere molta acqua prima di andare a dormire, in modo che ci si svegliava nel momento in cui era ora di svuotare la vescica che si era riempita durante il sonno.

7. L’orologio

Vita quotidiana prima delle innovazioni

E per conoscere l’ora?

Beh, inizialmente si guardava semplicemente la posizione del sole, cercando di capire se era mattina, pomeriggio o sera. Più avanti, però, e soprattutto in Inghilterra, un modo per conoscere l’ora era quello di chiamare una centralinista che ti comunicava l’ora.

8. Il profumo

Vita quotidiana prima delle innovazioni

Sulla questione del pulito ci sarebbe molto da dire, ma di certo la questione dell’odore è sempre esistita. In passato, per poter permettere alle persone di avvicinarsi (ovviamente, prima, lavandosi), la gente raccoglieva dei fiori e li metteva addosso, in modo che potessero emanare dei buoni odori.

9. Il test di gravidanza

Vita quotidiana prima delle innovazioni

Adesso, con gli stick, è semplicissimo venire a sapere se si è rimaste incinta oppure no. Ma prima non era proprio così semplice.

Chi era paziente, aspettava finché non sarebbe stata una cosa certa. Altre, invece, utilizzavano dei metodi un po’… particolari.

In Egitto, ad esempio, la donna per sapere se era incinta, doveva mettere la sua urina all’interno di due recipienti contenenti rispettivamente orzo e frumento. Se fosse spuntato prima l’orzo, allora sarebbe nato un maschio, se fosse spuntata prima il frumento, allora sarebbe nata una femmina. Se nessuno dei due fosse cresciuto, la donna non era incinta. Un altro metodo era quello di ingerire birra e datteri: se la donna vomitava più di una volta, allora era incinta.

10. Lo spazzolino da denti

Vita quotidiana prima delle innovazioni

 

Dubitiamo che, prima dello spazzolino da denti, l’igiene dentale fosse una delle cose più importanti della vita quotidiana; infatti, per lavarsi i denti, la gente utilizzava praticamente qualsiasi cosa trovasse in giro, dalla terra ai cocci di vasi.

Vincenza Iovino

Io sono Vincenza, ho 23 anni e sono di origini siciliane. Vivo a Pesaro, dove studio Lingue orientali e sono prossima alla laurea (si spera molto presto!). Amo riempire il mio tempo libero di musica, film e serie TV e libri ma, più di tutto, amo scrivere e cantare.

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close