Mondo

Lo scandalo del costume di Anna Frank per Halloween

L'episodio si è verificato negli USA

Un costume da Anna Frank per la festa di Halloween. Uno scherzo macabro? Una provocazione? No. E’ l’idea del sito Halloweencostumes.com

un e-commerce Usa, che ha scatenato la rivolta del web. “Un’operazione commerciale disgustosa”, “Un oltraggio indecente alla memoria di una martire dell’Olocausto”: sono solo alcuni degli sdegnati commenti sulla rete.

L’e-commerce ha messo in vendita, al prezzo di 25 dollari, un ‘Anna Frank Costume for Girls‘ (il costume di Anna Frank per ragazze, ndr), con una foto che raffigura una ragazzina con un abito blu; un basco verde; una borsa a tracolla marrone e delle scarpe tipo ballerina. Sotto, una didascalia in cui si spiega che la Seconda Guerra Mondiale ha creato “eroi inaspettati” in cui le bambine possono trasformarsi acquistando il costume e che “persino una ragazza come Anna Frank, con niente a disposizione se non un diario, è riuscita a essere d’ispirazione al mondo”.

Il popolo del web, però, non ha colto lo spirito dell’offerta dell’e-commerce che, di fronte alla valanga di proteste, è stato costretto a ritirare l’articolo. Navigando in internet, però, si può scoprire che lo stesso costume è ancora in vendita su altri siti, anche molto noti, di e-commerce, presentato come ‘World War II Evacuee Girl Costume’: costume di ragazza sfollata della Seconda Guerra Mondiale.

Anna Frank morì nel 1944 nel campo di concentramento di Bergen-Belsen. Aveva 16 anni. Per due anni si era nascosta insieme alla famiglia ad Amsterdam, per sfuggire alle persecuzioni naziste contro gli ebrei. Durante questo periodo scrisse un diario, diventato simbolo della tragedia della Shoah in tutto il mondo e pubblicato dopo la sua morte con il titolo di “Il diario di Anna Frank”.

Tags

Serena Costantino

Serena di nome e di fatto? Ci provo… Grande sognatrice, chi mi conosce lo sa; sono attratta da tutto ciò che supera il limite della superficialità. Vivo di musica da quando avevo 7 anni, alternandomi tra pianoforte e canto (ma se potessi suonerei tutti gli strumenti), studio lingue, amo leggere, scrivere, il cinema, la famiglia, la cucina e tanto tanto altro!

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close