Cinema, TV & Teatro

Kevin Spacey licenziato da Netflix. House Of Cards 6 si farà comunque?

L'attore è stato accusato di abusi sessuali e molestie da un certo numero di uomini.

 

Nuovi guai per Kevin Spacey

Netflix ha rivelato che hanno rotto ufficialmente tutti i legami con Kevin Spacey, annunciando che non lavoreranno più con l’attore nella sesta stagione della serie tv “House of Cards” e che non pubblicheranno nemmeno il film originale “Gore“, prodotto dall’attore di American Beauty.

La decisione dell’azienda arriva dopo le accuse di molestie sessuali lanciate da Anthony Rapp, con l’attore di “Star Trek: Discovery” che ha affermato che Spacey ha abusato di lui in una festa quando aveva appena 14 anni. Spacey aveva 26 anni al momento del fatto.

Quando è uscita la storia di Rapp, anche molti altri uomini hanno cavalcato l’onda ed hanno mosso le proprie accuse contro Spacey. Tra questi figurano alcuni dipendenti che hanno lavorato alla produzione di ‘House of Cards’.

In una dichiarazione pubblicata su Twitter, la società di streaming ha dichiarato:

“Netflix non sarà coinvolta in nessuna ulteriore produzione di” House of Cards” che vedrà la partecipazione i Kevin Spacey. Abbiamo anche deciso che non andremo avanti con il rilascio del film “Gore”, che sarebbe stato prodotto e interpretato da Kevin Spacey. “

Spacey è ora indagato dalle autorità di Londra in relazione a un caso che si suppone sia avvenuto nel 2008 mentre era al teatro Old Vic. Nel frattempo, l’attore sta meditando su come muoversi in seguito alle accuse mosse contro di lui.

Se “House of Cards” continuerà ad essere prodotta, probabilmente il personaggio di Spacey “Frank Underwood” sarà ucciso, con Robin Wright che guiderà la serie come Claire Underwood. Immaginiamo che ulteriori dettagli riguardanti la prossima stagione saranno rivelati nelle prossime settimane o mesi.

Vi offriremo ulteriori notizie riguardo alle decisioni di Netflix che circondano la stagione finale di “House of Cards”. Restate sintonizzati su Wonder Channel.

Tags

Ale Wonder

Salve a tutti, mi chiamo Alessandro Aru e sono il fondatore/CEO di questo web magazine.

Mi occupo di digital marketing, web-social & music, seo & music manager. Sono appassionato di cinema, buon cibo, storia, natura, Fiorentina ed arte in generale.

Sono critico ma razionale. ;D un saluto…Ale!

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close