Wonder Channel

Mina Celentano “Eva” – Ascolta il nuovo singolo con Testo

È stato pubblicato oggi il nuovo singolo di Mina e Celentato intitolato “Eva”. Ecco dove poter ascoltare un estratto della canzone che anticipa l’album

Il singolo “Eva” di Mina e Celentano anticipa quello che sarà il loro nuovo album dal titolo “Tutte le migliori” atteso per il prossimo 1 dicembre. Mina e Celentano si confermano ancora una volta come una coppia canora perfetta, che non deluderà i più affezionati fan.

Nella cover dell’album confanetto, Mina e Celentano vestono i panni di Tony Curtis e Jack Lemmon del film “A qualcuno piace caldo”. “Tutte le migliori” sarà davvero una raccolta imperdibile, disponibile anche con 4 dischi, ossia tutto “MinaCelentano”, “Tutte le miglioi” e poi tutti i più grandi successi dei due artisti.

Ecco l’audio ufficiale di “Eva” che da oggi è disponibile per l’acquisto su tutte le piattaforme di streaming digitali.

Eva – Testo della canzone

Che danno hai fatto, indietro non si torna più
ora che il quadro è dipinto e il chiodo sta su
punto a capo per colpa di Eva
un peccato quell’ultima cena
in principio fu amore ma adesso che cos’è

Io sai per colpa di Eva più pace non ho
e sguscio qui tra i ricordi di luna e falò
fotogrammi di un mondo lontano
un amore tenuto per mano
in quel mondo l’essenza di tutto eri tu

Eva accidenti a te
questa vita strana mi riporta a te
Brava tu a dimenticare e a ridisegnare traiettorie nuove

Amaro il pensiero che porta a voltarti le spalle
congelo le voglie giù in fondo per celarle a te
guardo l’amore che è stato un incubo acceso
scendi oh diva dal pulpito che ho creato per te

Ora che il mandorlo è in fiore, il mio fiore non c’è
qui nel giardino incantato il mio posto qual’è
in rovina i miei giorni migliori
sono morsi i tuoi baci di ieri
indelebile il tempo speso insieme a te

Eva accidenti a me
la mia vita grama che non scorda te
Brava, tu a dimenticare, a ridisegnare traiettorie nuove

Amaro il pensiero che porta a voltarti le spalle
congelo le voglie giù in fondo per celarle a te
guardo l’amore che è stato un incubo acceso
scendi oh diva dal pulpito che ho creato per te

Eva accidenti a te
questa vita sbanda e mi riporta te
Brava, tu a dimenticare, a ridisegnare traiettorie nuove.

Eva, accidenti a te