Avicii: si è suicidato? Le prime supposizioni

La morte del DJ e producer svedese Avicii, avvenuta lo scorso 20 aprile in Oman, non è stata chiarita del tutto. Ora il sito TMZ avanza l’ipotesi del suicidio, che sarebbe stata avvalorata dalle confidenze di più di una loro fonte.

La polizia, sul caso, ha dichiarato che non c’erano i supposti per ‘un sospetto crimine’ e un comunicato a cura della famiglia pubblicato la scorsa settimana alludeva, con le parole “Non poteva più andare avanti, voleva trovare la pace”, a un possibile suicidio.

Ora diverse fonti bene informate contattate da TMZ ipotizzano che Avicii possa essersi tolto la vita usando un pezzo di vetro che ha ‘causato una forte fuori uscita di sangue’. Due fonti dicono che il coccio usato potrebbe essere quello di una bottiglia di vino rotta.

Al momento un rapporto ufficiale della polizia che specifichi la causa della morte deve ancora essere rilasciato.

Tags
Mostrami di più

Serena Costantino

Serena di nome e di fatto? Ci provo... Grande sognatrice, chi mi conosce lo sa; sono attratta da tutto ciò che supera il limite della superficialità. Vivo di musica da quando avevo 7 anni, alternandomi tra pianoforte e canto (ma se potessi suonerei tutti gli strumenti), studio lingue, amo leggere, scrivere, il cinema, la famiglia, la cucina e tanto tanto altro!

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close