La Vitamina B3, uno dei migliori alleati contro il cancro al colon.

vitamina b3 cancro al colon

La Vitamina B3 è uno dei migliori alleati che avete nella prevenzione del cancro del colon

Mangiando più fibre si riduce il rischio di infiammazione del colon e il cancro. Vero? Non sempre, dicono i ricercatori.

È possibile ridurre le probabilità di sviluppare il cancro al colon ulteriormente attraverso l’assunzione di vitamina B3, chiamata anche niacina.

Non solo la vitamina B3 fa un lavoro egregio per ridurre l’infiammazione, ma difende il nostro intestino dalla formazione di polipi e se ci sono già, gli impedisce di diventare più grandi.

Continuate a leggere qui sotto per scoprire il motivo per cui l’assunzione di vitamina B3 può essere importante per la salute del colon rispetto alla fibra.

Quanto è importante la vitamina B3 nella prevenzione del cancro al colon-retto?

Quando si tratta di prevenire il cancro al colon, i batteri sani nello stomaco svolgono un ruolo chiave. Questo batteri sani fioriscono quando si mangiano le fibre.

Ma anche la vitamina B3 può svolgere un ruolo fondamentale, specialmente se la vostra dieta non prevede un apporto sufficiente di fibre.

Una nuova ricerca ha dimostrato che la vitamina B3 in realtà costringe il sistema immunitario ad un comportamento anti-infiammatorio.

Il colon, in realtà, ha dei produttori-recettori della vitamina B3 incorporati. I recettori cercano attivamente la vitamina B che mettete nel vostro corpo. Una volta lì, la vitamina B3 può fermare l’infiammazione che porta alla crescita dei polipi e del cancro.

Il risultato? Un colon felice, e sano.

Così, mentre la fibra svolge un ruolo importante nella prevenzione del cancro del colon, è meglio assicurarsi di includere anche la vitamina B3 come parte di una dieta ben bilanciata.

Quali sono gli alimenti ricchi di Vitamina B3?

1. Proteine

La proteina è necessaria per un sistema gastrointestinale sano. Ovviamente sarebbe meglio evitare la carne rossa – che fa male al colon – quindi prediligeremo le carni bianche come quelle di pollo ed il tacchino. Io alternerei anche con il salmone, il tonno ed il pesce spada…anch’essi ricchi di Vitamina b3.

2. Funghi

Di tutte le verdure, i funghi contengono la più alta concentrazione di vitamina B3. Scegliete qualsiasi tipo di funghi e vedrete che il vostro fabbisogno di vitamina b3 sarà compensato.

3. I cibi fermentati

Alimenti come crauti e sottaceti sono caricati con la vitamina B3.

4. Arachidi

Se amate gli arachidi non avrete nessuna difficoltà a trovare le vostre esigenze di vitamina B3. Una porzione di 100g ti dà quasi la fornitura per un intero giorno.

5. Tahini

Il Tahini è un pasto medio orientale a base di semi di sesamo, ed è una grande fonte di vitamina B3 e proteine. Cercate di non mangiarne troppo, perché ha un alto contenuto di calorie.


Questa scoperta risale al 1970 quando l’ex dottore della US Air Force Joseph Gold aveva scoperto una condizione di cui nessuno parlava dal punto di vista medico.

Ale Wonder

Salve a tutti, mi chiamo Alessandro Aru e sono il fondatore/CEO di questo web magazine.Mi occupo di digital marketing, web-social & music, seo & music manager. Sono appassionato di cinema, buon cibo, storia, natura, Fiorentina ed arte in generale.Sono critico ma razionale. ;D un saluto...Ale!

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close