Roma – Liverpool: Roma si tinge di giallorosso: l’obiettivo è conquistare la finale di Champions

Non sarà facile, il risultato dell’andata non agevola, ma i capitolini ci credono, il pubblico giallorosso freme ormai da giorni e mister Di Francesco lo ha ripetuto costantemente: mirare alla finale di Champions deve essere una priorità. Sono queste le premesse per quanto riguarda la semifinale di ritorno, in programma questa sera, alle 20:45, tra Roma e Liverpool. All’andata i Reds si sono imposti con il punteggio di 5-2 ma quest’oggi la banda guidata da Klopp troverà dinnanzi a sé un Olimpico gremito in ogni ordine di posto con record d’incasso, in quanto si supereranno di gran lunga i 5 milioni di euro, oltre che una squadra, la Roma, motivata dal suo tecnico e dal direttore sportivo Monchi che sabato scorso, al termine della gara di campionato contro il Chievo, ha fatto apporre lungo il corridoio che conduce agli spogliatoi, striscioni con su scritto frasi motivazionali, con l’intento di spronare ancor di più i ragazzi.

La Capitale, dal punto di vista dell’ordine pubblico, si presenta blindata grazie ad un piano di sicurezza studiato nei minimi dettagli. Sono 5.000 i tifosi provenienti da Liverpool e al momento la situazione appare decisamente sottocontrollo. I tragici fatti avvenuti otto giorni fa, con il ferimento nei confronti di Sean Cox, non sta provocando una serie di reazioni a catena. Nella giornata di ieri, tra l’altro, per ribadire ancora una volta, se necessario, la vicinanza nei riguardi dei familiari della vittima, i calciatori giallorossi sono scesi in campo a Trigoria, durante l’allenamento, con una maglia con su scritto “FORZA SEAN”, ciò a sottolineare la netta presa di distanza da quanto compiuto da Sciusco e Lombardi, attualmente detenuti nel carcere di Liverpool in attesa del processo che si terrà il prossimo 24 maggio. Intanto, sempre ieri, i due tecnici, Di Francesco e Klopp, sono stati protagonisti in sala stampa, per quanto concerne le rispettive conferenze stampa della vigilia.

Questo un estratto delle parole pronunciate dall’allenatore giallorosso: “Abbiamo il desiderio di fare questa rimonta e mettere in campo tutto quello che abbiamo. Vogliamo provare a fare qualcosa di grande. La formazione? Non è scontata, farò le mie valutazioni oggi sulla formazione, anche se alcuni mancheranno sicuramente e quindi avrò meno pedine a disposizione. Strootman? Difficilmente sarà della gara. Sarà importante l’approccio alla partita in fase difensiva e offensiva, bisogna fare tre gol e bisogna unire le due cose. Intanto partiamo da una grande fase difensiva. Giochiamo una semifinale di Champions davanti a 70 mila persone. Vi aspettate una squadra arrendevole? No. Io voglio entusiasmo, desiderio e voglia di andare oltre l’ostacolo. Poi può finire in tutti i modi, non mi interessa, ma l’atteggiamento deve essere questo. Mi piacerebbe fare copia e incolla della prestazione fatta al ritorno contro il Barcellona, non solo dal punto di vista tecnico, ma anche nella testa e fisico. Per riuscire a competere con il Liverpool è necessario alzare la prestazione atletica della squadra. Poi fare gol il prima possibile per entusiasmare e trascinare il proprio pubblico. Servirà essere preventivi, se giochiamo come a Liverpool troveremo difficoltà. Si deve sbagliare molto meno. Manteniamo la nostra filosofia, ma sbagliando molto meno di quanto fatto all’andata”.

Qualche ora più tardi, queste le parole espresse dal tecnico dei Reds, Jurgen Klopp, alla vigilia della sfida contro la Roma: “Non siamo il Chelsea o il Barcellona, ogni gara è diversa, ogni squadra pure: non siamo già qualificati ma non penso ci troviamo in una situazione difficile noi. La Roma dovrà fare tre gol, se ci riuscirà avrà meritato e complimenti. Noi siamo pronti e vogliamo inseguire il sogno della finale. Loro non hanno mai subito gol in casa, ma noi non abbiamo mai perso. E’ importante che si sia discusso tanto di quanto successo a Sean Cox, siamo tutti vicini alla famiglia e spero che domani tutti possano godersi una bella partita di calcio. Apprezziamo tanto il gesto della Roma per aver indossato la maglia per Sean così come abbiamo apprezzato la visita a Hillsborough; peraltro nella partita non c’era mai stata tensione. Siamo ottimisti per domani, sono convinto che abbiamo meritato di arrivare fin qui e sicuramente chi passerà il turno lo farà con merito. Dopo l’andata ho vista tanta delusione, come se avessimo perso: dopotutto 3-0 è un risultato possibile ma difficile da raggiungere”.

Spostando l’attenzione sulle probabili formazioni, Di Francesco dovrà fare a meno di Perotti e Strootman, affidandosi comunque ad un 4-3-3 con Alisson tra i pali, ritorno della difesa a quattro con Florenzi e Kolarov esterni, Fazio e Manolas coppia centrale. A centrocampo agiranno Nainggolan, De Rossi e Pellegrini, mentre in avanti Dzeko sarà supportato ai lati da Schick ed El Shaarawy. Modulo speculare per il Liverpool che dovrebbe scendere in campo con Karius in porta, Van Dijk e Lovren duo centrale di difesa. Lungo le corsie esterne spazio a Robertson e Alexander-Arnold. Il centrocampo sarà presidiato da Wijnaldum chiamato a sostituire l’infortunato Oxlade-Chamberlain, Henderson e Milner, mentre in attacco fiducia incondizionata al tridente delle meraviglie composto da Salah, Firmino e Mané. L’arbitro designato per dirigere il match è lo sloveno Damir Skomina, lo stesso che diresse la gara tra Chelsea e Roma conclusasi con il punteggio di 3-3 durante la fase a gironi.

 

Tags
Mostrami di più

Lorenzo Cristallo

Mi chiamo Lorenzo Cristallo, ho 30 anni e vivo a Torre de' Passeri in provincia di Pescara. Sono diplomato con il titolo di ragioniere. Il calcio e' la mia grande passione. Sono tifoso della Juventus ma seguo il calcio in tutte le sue dinamiche a 360 gradi. Sono un tipo socievole, molto preciso e puntuale e amo molto stare in compagnia. Sono un gran chiacchierone e mi piace discutere di vari argomenti non disdegnando quella sana critica nei giudizi delle cose.

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close