Slender Man: guarda il Trailer del film horror tratto da una Creepypasta

Ecco il primo trailer ufficiale di Slender Man, il film horror tratto da una delle tante storie nate sul web. Guarda il trailer e preparati ad aver paura

Arriva il prossimo 18 maggio il film horror che farà tremare tutti i Millennials. Sì, perché la leggenda di “Slender Man”, lo stesso che da il titolo al film, è nata proprio negli ultimi anni su internet, per mezzo di quelle che vengono chiamate le Creepypasta.

Cosa sono le Creepypasta?

Le Creepypasta sono delle storielle che girano prevalentemente sul web, tra i più giovani, che raccontano fatti spaventosi e mostruosi. Una delle storie più famose tra le Creepypasta è di sicuro quella di Slender Man, un essere spaventoso magro, alto e con le braccia lunghissime, protagonista di tantissimi aneddoti accaduti in tutto il mondo.

Ecco come lo Slender Man viene descritto sul sito Creepypasta Italia Wiki:

Slender Man è un essere (in apparenza maschio) che somiglia a un uomo con le braccia e gambe estremamente lunghe e esili. Sembra avere anche dai 4 agli 8 tentacoli lunghi e neri che sporgono dalla sua schiena […] Viene spesso riportato o registrato che si può trovare nelle foreste che tendono spesso ad essere in periferia. Viene anche segnalato in presenza di grandi gruppi di bambini, come dimostrano molte fotografie. È luogo comune pensare che viva nei boschi e nelle foreste e che prenda di mira i bambini.

Sarà proprio Slender Man, quindi, il protagonista del film horror diretto da Sylvain White. Oggi è stato reso noto il primo trailer ufficiale e, da quello che si vede, la storia potrebbe essere davvero molto inquietante.

Il cast sarà composto da Jaz Sinclair, Joey King, Julia Goldani Telles, Annalise Basso, Alex Fitzalan e Kevin Chapman. Il film arriverà nelle sale americane il 18 maggio 2018, mentre per quanto riguarda l’Italia, non si conosce ancora la data.

Mostrami di più

Valentina Addesso

Amo vivere e scrivere per il cinema, la musica e le serie tv. Scrivere è per me un bisogno primario, come leggere, viaggiare e circondarmi di gatti.

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close