40 nordafricani picchiano dei ragazzi di Belluno. Lo sfogo di una ragazza che fa riflettere il web.

Tanta paura, botte, ferite ed un sospiro di sollievo. Dei ragazzi di Belluno che festeggiavano Halloween a Conegliano sono stati assaliti da 40 nordafricani che hanno picchiato questi giovani italiani usando anche oggetti contundenti con lo scopo di far del male e poi li hanno derubati dei loro averi.  Il giorno dopo, a freddo, una ragazza di 23 anni di nome Valentina si è sfogata con un messaggio sul suo profilo Facebook che descrive la situazione. Noi vi riportiamo il messaggio evitando di inserire i nomi citati dalla ragazza per rispetto della privacy.

Non posso che esprimere la mia amarezza e il mio schifo per quanto ci è accaduto stanotte..
La paura provata è inimmaginabile..
Una mandria di esseri immondi che ci ha presi d’assalto prendendoci a botte e distruggendo il bus..
Qui non si tratta di razzismo.. Si tratta del fatto che io a casa mia voglio poter stare al sicuro! Diretti a casa loro se il loro modo di vivere non è come il nostro! Il nostro di certo non è questo! Non siamo stati educati alla violenza in questo modo..
Ci siamo trovati in una situazione orrenda e pur essendo noi in quasi 70, non siamo riusciti a difenderci alla pazzia di questi sporchi individui..
Ringrazio tutto lo staff che ha fatto il possibile X difenderci, ringrazio T., A., Al., L.,C., ringrazio e faccio i miei complimenti a S. per la sua forza che veramente mi ha scioccata, parlo di forza d’animo nel rimanere fermo davanti a quel bus X difendere i clienti e il bus stesso (per quanto possibile) nonostante gli sputi, le botte, le immondizie e tutto il resto..
Infine merita un ringraziamento speciale da parte mia M., senza la quale probabilmente avrei qualche osso rotto, grazie X il coraggio e per avermi difesa e tolta dalle mani di quel demente.. Grazie di cuore..
Mi scuso e mi rammarico a nome di tutto lo staff con tutti i nostri clienti, spero abbiate capito tutti che noi abbiamo fatto il possibile e che purtroppo non è dipeso da noi..
Grazie X la pazienza che avete avuto..

Continua Valentina: Quanto a quelle merde: A casa. Fuoco. Benzina. Astenersi moralisti non ce l’ho con tutti, solo con chi rompe il cazzo, che sia italiano, cinese, africano o americano.
Nel nostro staff c’è un extra comunitario quindi razzisti direi proprio di no!
Ma per quella gente di ieri sera, la galera non basta, a casa vostra con un bel barcone bucato e andatevene a fare in culo! Ho perso 10 anni di vita stanotte! Grazie ancora a chi in qualsiasi modo ha aiutato

Pensate che nel post pubblicato da Valentina c’è anche qualche persona che difende questo gesto o comunque invita a non criticare i nordafricani. Forse queste persone dovrebbero vedere un po’ di statistiche, perché l’80% degli atti vandalici in Italia è opera di extracomunitari. Su 60 milioni di persone che vivono nello Stato 4 sono extracomunitari. Ora fate due calcoli per capire che questo 80% è un dato mostruoso e preoccupante. Ormai le persone hanno paura di uscire di casa, non si sentono al sicuro e vogliono essere tutelate dallo stato che ovviamente dorme. Però sinceramente non saprei che strategia utilizzare e non vi consiglierei di votare un partito tipo Lega Nord, che vi promette di risolvere il tutto. Loro fanno leva su questo malcontento della popolazione per prendere voti ma lo sanno tutti che non risolveranno il problema, anche perché governano da 20 anni l’Italia senza apportare miglioramenti da quel punto di vista.

Ale Wonder

Salve a tutti, mi chiamo Alessandro Aru e sono il fondatore/CEO di questo web magazine.Mi occupo di digital marketing, web-social & music, seo & music manager. Sono appassionato di cinema, buon cibo, storia, natura, Fiorentina ed arte in generale.Sono critico ma razionale. ;D un saluto...Ale!

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close