Un’altra storia di generosità su George Michael è emersa dopo la sua morte.

Un'altra storia di generosità su George Michael
George Michael durante un concerto in live

Numerosi racconti sulla generosità di ‘George’ sono emersi a seguito della sua morte.

Jo Maidment ha rivelato al programma This Morning, ieri (3 gennaio 2017) che il cantante ha pagato per lei un trattamento di fecondazione in vitro nel 2010.

Poiché il suo partner aveva già avuto un figlio, a Maidment era stato negato il finanziamento di NHS per il suo trattamento, ma il cantante è stato evidentemente scosso dalla sua situazione.

“Ero stata a casa due giorni, quando ho ricevuto una telefonata da un [assistente personale] che ha detto che un uomo d’affari vorrebbe donare dei soldi per un ciclo di fecondazione in vitro.”

Il trattamento alla fine ha avuto successo e ha dato alla luce la figlia di Maidment, Betsy, nel 2012. A questo punto, Michael le ha inviato un mazzo di fiori ed una lettera di congratulazioni, ma ha chiesto che la sua donazione sarebbe dovuta restare anonima.

Maidment ha spiegato che lei ha condiviso la sua storia dopo che la famiglia del cantante e gli assistenti personali hanno dato il via libera. Guarda qui sotto il video dove spiega il tutto:

[mom_video type=”youtube” id=”_ytyqzF_TwU” width=”594″ height=”299″]

Da quando è morto, il giorno di Natale 2016, è emerso che George Michael ha donato milioni di sterline in beneficenza durante la sua vita.

E’ stato anche riferito che George Michael aveva completato ‘tre album inediti’ e che stava progettando di rilasciare un nuovo disco nel 2017.

Tags
Mostrami di più

Wonder Channel Redazione

Siamo la redazione del magazine Wonder Channel, stacanovisti per passione. Siamo gli editori del magazine.

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close