“A piedi il mondo” è la nuova di Gio Evan – Video & Testo

Il nuovo singolo di Gio Evan si chiama “A Piedi Il Mondo” dal 4 maggio in radio.

Il nuovo singolo estratto dal nuovo doppio album di esordio tra musica e poesia per uno dei poeti contemporanei più seguiti in Italia

Un anno di gestazione, due singoli che macinano sempre più ascolti su Spotify, un nuovo libro appena uscito con Rizzoli già tra i best seller su Amazon ma l’attesa è quasi finita.
Il 4 maggio inizia la programmazione radiofonica di “A Piedi il mondo”, il nuovo singolo estratto “Biglietto di solo ritorno” (MArteLabel), un doppio album d’esordio del poeta contemporaneo più seguito in Italia: Gio Evan.

A piedi il mondo, Gio Evan – Video

A piedi il mondo, Gio Evan – Testo

Ti regalerò una mia fototessera
Per la tua collezione all’Amélie
Ma tu lo sai che a volte ti penso sempre?

E perdo di vista il mondo ma non te
Lo aspettavi un amore inaspettato?
Andiamo a farci un giro in cielo in pedalò
Ma tu ci credi all’impossibile?
Perché con te io mi sa proprio lo farò
Che se ci credi una cosa poi si avvera
Prendi il mio cuore per esempio
Prima che tu arrivassi forse manco c’era
Adesso dà ripetizioni alla bufera

Dicono che tutto vola via
Ed io lo so che tu ci credi
Ma quanti treni abbiamo perso, quanti treni?
Ma io il mondo
E dicono che tutto vola via
Ed io lo so che tu ci credi
Ma quanti treni abbiamo perso, quanti treni?
Ma io il mondo con te me lo farei a piedi

A piedi il mondo, a piedi il mondo
A piedi il mondo, a piedi il mondo
A piedi il mondo, a piedi il mondo
A piedi il mondo con te

Ti regalerò una mia sciarpetta
In agosto così da sorprenderti
Mi dirai: Carina, sì, ma che c’entra?
Amore, muore presto colui che non sorprende
È un mondo da stravolgere e non da capire
L’idea migliore fa confondere le idee degli altri
Ci si realizza e solo dopo si può realizzare un sogno
Ed io ti voglio per bruciare il mondo e non per bisogno
Un giro di mojito
Un giro di gin lemon
Un giro di tequila
Un’altra di quella che fa boom boom
Un giro di whisky
Un giro di rum
Un altro giro di rum
Poi un giro del mondo con te

E dicono che tutto vola via
Ed io lo so che tu ci credi
Ma quanti treni abbiamo perso, quanti treni?
Ma io il mondo
E dicono che tutto vola via
Ed io lo so che tu ci credi
Ma quanti treni abbiamo perso, quanti treni?
Ma io il mondo con te me lo farei a piedi

A piedi il mondo, a piedi il mondo
A piedi il mondo, per il mondo
A piedi il mondo, a piedi il mondo
A piedi il mondo con te

A piedi il mondo, a piedi il mondo
A piedi il mondo, per il mondo
A piedi il mondo, a piedi il mondo
A piedi il mondo con te

E dicono che tutto vola via

A piedi il mondo, a piedi il mondo
A piedi il mondo, a piedi il mondo
A piedi il mondo, a piedi il mondo
A piedi il mondo con te

Mostrami di più

Serena Costantino

Serena di nome e di fatto? Ci provo... Grande sognatrice, chi mi conosce lo sa; sono attratta da tutto ciò che supera il limite della superficialità. Vivo di musica da quando avevo 7 anni, alternandomi tra pianoforte e canto (ma se potessi suonerei tutti gli strumenti), studio lingue, amo leggere, scrivere, il cinema, la famiglia, la cucina e tanto tanto altro!

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close