Instagram copia e prova a distruggere Snapchat. Ecco come.

Instagram copia Snapchat con Instagram Stories. Profilo di ale_wonder
Instagram copia Snapchat con Instagram Stories

Instagram ha recentemente lanciato una nuova funzionalità denominata “storie” che assomiglia alla sezione di Snapchat con lo stesso nome.

L’utente ha l’opzione di caricare una foto o video per un periodo transitorio di 24 ore o in alternativa nella modalità originale in modo permanente.

In quella che sembra essere una mossa per competere con il servizio di Snapchat per la condivisione della immagini, Instagram ha aggiunto una nuova funzionalità che permette agli utenti di caricare “storie su Instagram” e mostrare ai seguaci ciò che sta accadendo nella loro vita in tempo reale.

Questa è estremamente simile alla funzione di Snapchat che usa “sorprendentemente” lo stesso nome. L’utente può utilizzare lo strumento “penna per scrivere” ed i filtri comuni di Instagram per modificare la foto.

Se la cosa del “copiato spudoratamente” non fosse chiara a tutti, i fan di Twitter hanno fatto i confronti esilaranti in forma di troll e video divertenti che suggeriscono che Instagram ha palesemente copiato le storie di Snapchat. Tuttavia, alcuni utenti sono stati abbastanza gentile nel commentare positivamente lo sviluppo di Instagram.

‘Con Instagram Stories, non dovete preoccuparvi dell’ over-posting’, ha detto un portavoce di Instagram. ‘Stories permette di condividere tutti i momenti della giornata, non solo quelli che desiderate conservare sul vostro profilo.’

Le immagini ed i video, tuttavia, non scompariranno del tutto perché Instagram nei loro server.

Se avete impostato gli aggiornamenti automatici avrete la nuova funzione disponibile e potete iniziare a pubblicare le vostre storie anche su Instagram. Facebook ha voluto comprare Snapchat ma questi non hanno voluto vendere ed allora i capi del social più famoso hanno provato a contrastare Snapchat copiando la loro funzionalità. O ti inchini a me o ti distruggo…sembra questa la strategia che hanno pensato nei quartieri generali di Facebook.

Tags

Ale Wonder

Salve a tutti, mi chiamo Alessandro Aru e sono il fondatore/CEO di questo web magazine.Mi occupo di digital marketing, web-social & music, seo & music manager. Sono appassionato di cinema, buon cibo, storia, natura, Fiorentina ed arte in generale.Sono critico ma razionale. ;D un saluto...Ale!

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close