Il Milan ai nastri di partenza con la novità cinese all’orizzonte.

Milan ritiro estivo 2016

Al via anche la nuova stagione dei rossoneri.

Il Milan è pronto a catapultarsi in questa avventura con rinnovato entusiasmo e voglia spasmodica di sovvertire il trend deludente intrapreso negli ultimi anni. Nel frattempo, nella giornata di ieri, è stato dimesso dal “San Raffaele” di Milano, il presidente Silvio Berlusconi, che nel mese scorso è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico alla valvola aortica.

Il numero uno del “diavolo”, visibilmente provato, è atteso da due mesi di riabilitazione, che verranno eseguiti presso la sua villa di Arcore. Berlusconi, intercettato da numerosi microfoni dei giornalisti, situati all’esterno dell’ospedale, ha rassicurato tutti  sulle sue condizioni di salute, definendo l’intervento sì delicato e per nulla banale ma fortunatamente dall’epilogo positivo.

Parlando poi del Milan, il presidente rossonero ha dichiarato la volontà di cedere il pacchetto azionario di maggioranza alla cordata cinese interessata all’acquisizione. Un gruppo imprenditoriale, tra l’altro, a partecipazione statale. A patto però, che nei prossimi due anni, i nuovi soci di maggioranza stabiliscano un piano di investimento di almeno 400 milioni di euro.

Una cifra “monstre” per far tornare grande e competitivo su più fronti il Milan. Intanto a Milanello, la squadra è tornata al lavoro. Il neo tecnico, Vincenzo Montella, assieme ai suoi collaboratori, sta pianificando il piano operativo della preparazione estiva e nei prossimi giorni si consulterà con l’amministratore delegato, Adriano Galliani, per ciò che concerne la campagna acquisti, sia in entrata che in uscita. Al momento il Milan ha il mercato congelato, in attesa della completa definizione dell’ assetto societario. Ad oggi, nel centro sportivo di Milanello, sono presenti ben 38 elementi che andranno sicuramente ridotti, quindi, per i molti giovani ex primavera, si profila un futuro in prestito presso qualche altra squadra.

Tra i calciatori presenti vi sono: Abate, Antonelli, Niang, Poli, Montolivo, Gabriel, in attesa che si riaggreghino al gruppo coloro che sono stati impegnati negli Stati Uniti, nella Copa America del centenario, e all’ Europeo. In questi giorni il leit-motiv principale sarà rappresentato dai test fisici ed atletici, che verranno sostenuti sotto gli occhi vigili ed attenti del responsabile di Milan-Lab: Daniele Tognaccini. Il “diavolo” inizia a muovere i primi passi, in attesa di conoscere il proprio futuro e con la ferra volontà di tornare prepotentemente tra le grandi del calcio di casa nostra.

Tags

Lorenzo Cristallo

Mi chiamo Lorenzo Cristallo, ho 30 anni e vivo a Torre de' Passeri in provincia di Pescara. Sono diplomato con il titolo di ragioniere. Il calcio e' la mia grande passione. Sono tifoso della Juventus ma seguo il calcio in tutte le sue dinamiche a 360 gradi. Sono un tipo socievole, molto preciso e puntuale e amo molto stare in compagnia. Sono un gran chiacchierone e mi piace discutere di vari argomenti non disdegnando quella sana critica nei giudizi delle cose.

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close