Meghan Trainor, album “Title” e significato del brano “All About That Bass”.

Meghan Trainor, album Title (cover del singolo Title)

Meghan Trainor, album Title e info:


Meghan Trainor, album Title (cover dell’album)

E’ suo uno dei singoli più ascoltati nel 2014, quell’inno alla bellezza diversa, nel senso bellezza non accettata dai media, forse quella espressa proprio dalla cantante anche nel suo brano “All About That Bass”, dove critica le foto che vengono photoshoppate dai media e riviste definendole come non reali. Lei è la cura per le donne che non sanno accettarsi così come sono, anche con qualche difetto alla linea, che potrebbe essere anche un pregio, del resto, qualche forma in più, se non eccessiva, non guasta mai.

Ecco il testo tradotto di “All About That Bass”, almeno lo avete completo:


Because you know I’m all about that bass – Perché tu sai che vado matta per quel basso
‘Bout that bass, no treble – per quel basso, non per gli acuti
I’m all about that bass – vado matta per quel basso
‘Bout that bass, no treble – per quel basso, non per gli acuti
I’m all about that bass – vado matta per quel basso
‘Bout that bass, no treble – per quel basso, non per gli acuti
I’m all about that bass – vado matta per quel basso
‘Bout that bass – matta per quel basso

Yeah, it’s pretty clear, I ain’t no size two – Sì, è abbastanza chiaro, io non sono magra
But I can shake it, shake it – ma posso scuoterlo, scuoterlo
Like I’m supposed to do – come dovrei fare
Cause I got that boom boom that all the boys chase – perché ho quel boom boom che tutti i ragazzi cercano
And all the right junk in all the right places – e tutte le curve nei posti giusti

I see the magazine, workin’ that Photoshop – Vedo le riviste, lavorare di photoshop
We know that shit ain’t real – sappiamo che quella roba non è reale
C’mon now, make it stop – dai, smettetela
If you got beauty beauty, just raise ‘em up – se sei bella e basta, faglielo vedere
Cause every inch of you is perfect – perché ogni tuo centimetro è perfetto
From the bottom to the top – dalla testa ai piedi

Yeah, my mama she told me don’t worry about your size – Sì, mia mamma mi ha detto non ti preoccupare della tua taglia
She says boys like a little more booty to hold at night – diceva che ai ragazzi piace palpare un po’ di roba la notte
You know I won’t be no stick figure silicone Barbie doll – sai non voglio essere uno stecchino una barbie al silicone
So if that’s what you’re into then go ahead and move along – così se è questo che ti piace allora vai avanti

Because you know I’m all about that bass – Perché tu sai che vado matta per quel basso
‘Bout that bass, no treble – per quel basso, non per gli acuti
I’m all about that bass – vado matta per quel basso
‘Bout that bass, no treble – per quel basso, non per gli acuti
I’m all about that bass – vado matta per quel basso
‘Bout that bass, no treble – per quel basso, non per gli acuti
I’m all about that bass – vado matta per quel basso
‘Bout that bass – matta per quel basso
Hey! – Hey!

I’m bringing booty back – Porto indietro il mio posteriore
Go ahead and tell them skinny bitches that – vai e dì a quelle stecchine
No I’m just playing I know you think you’re fat – No sto solo giocando so che pensi di essere grassa
But I’m here to tell ya – Ma sono qui per dirti
Every inch of you is perfect from the bottom to the top – ogni tuo centimetro è perfetto dalla testa ai piedi

Yeah, my mama she told me don’t worry about your size – Sì, mia mamma mi ha detto non ti preoccupare della tua taglia
She says boys like a little more booty to hold at night – diceva che ai ragazzi piace palpare un po’ di roba la notte
You know I won’t be no stick figure silicone Barbie doll – sai non voglio essere uno stecchino una barbie al silicone
So if that’s what you’re into then go ahead and move along – così se è questo che ti piace allora vai avanti

Because you know I’m all about that bass – Perché tu sai che vado matta per quel basso
‘Bout that bass, no treble – per quel basso, non per gli acuti
I’m all about that bass – vado matta per quel basso
‘Bout that bass, no treble – per quel basso, non per gli acuti
I’m all about that bass – vado matta per quel basso
‘Bout that bass, no treble – per quel basso, non per gli acuti
I’m all about that bass – vado matta per quel basso
‘Bout that bass – matta per quel basso
Hey! – Hey!

Per Meghan non sarà facile ripetere il successo ottenuto nel 2014 con “All About That Bass” che ha raggiunto dei risultati importanti, del tipo: più di 5 milioni di downloads su iTunes, 426 milioni di visualizzazioni su Youtube e 12 milioni di streaming sulla piattaforma Spotify. Sicuramente la cantante ventunenne ci riproverà e lo farà da subito, perché il 13 gennaio 2015 uscirà il suo nuovo album “Title”, che conterrà tra l’altro anche la hit che abbiamo analizzato con cura prima “All About That Bass”.

Puoi prenotare “Title” al seguente link su iTunes:   Meghan Trainor, album Title su ITunes

Meghan Trainor, album Title, Ecco la tracklist  presa da iTunes:


1The Best Part (Interlude)Meghan Trainor0:24Solo con l’albumVedi in iTunes
2

All About That BassMeghan Trainor3:071,29 €Vedi in iTunes
3

Dear Future HusbandMeghan Trainor3:041,29 €Vedi in iTunes
4

Close Your EyesMeghan Trainor3:401,29 €Vedi in iTunes
53amMeghan Trainor3:06Solo con l’albumVedi in iTunes
6Like I’m Gonna Lose You (feat. John Legend)Meghan Trainor3:45Solo con l’albumVedi in iTunes
7Bang Dem SticksMeghan Trainor3:00Solo con l’albumVedi in iTunes
8WalkashameMeghan Trainor2:59Solo con l’albumVedi in iTunes
9

TitleMeghan Trainor2:541,29 €Vedi in iTunes
10What If IMeghan Trainor3:20Solo con l’albumVedi in iTunes
11

Lips Are MovinMeghan Trainor3:011,29 €Vedi in iTunes

 

Meghan Trainor ovviamente risulta anche tra le nomination dei prossimi Grammy Awards 2015, il più famoso premio discografico degli Stati Uniti, giunto alla 57esima edizione. Le premiazioni si svolgeranno l’8 Febbraio 2015.

Ecco la lista completa con tutte le nomination:


Album Of The Year:
Morning Phase — Beck
Beyoncé — Beyoncé
X — Ed Sheeran
In The Lonely Hour — Sam Smith
Girl — Pharrell Williams

Record Of The Year:
Fancy” — Iggy Azalea Featuring Charli XCX
Chandelier” — Sia
Stay With Me” (Darkchild Version) — Sam Smith
Shake It Off” — Taylor Swift
All About That Bass” — Meghan Trainor

Song Of The Year:
All About That Bass” — Kevin Kadish & Meghan Trainor, songwriters (Meghan Trainor)
“Chandelier” — Sia Furler & Jesse Shatkin, songwriters (Sia)
Shake It Off” — Max Martin, Shellback & Taylor Swift, songwriters (Taylor Swift)
Stay With Me” (Darkchild Version) — James Napier, William Phillips & Sam Smith, songwriters (Sam Smith)
Take Me To Church” — Andrew Hozier-Byrne, songwriter (Hozier)

Best New Artist:
Iggy Azalea
Bastille
Brandy Clark
Haim
Sam Smith

Best Pop Duo/Group Performance:
Fancy” – Iggy Azalea Featuring Charli XCX
A Sky Full Of Stars” – Coldplay
Say Something” – A Great Big World e Christina Aguilera
Bang Bang” – Jessie J, Ariana Grande & Nicki Minaj
Dark Horse” – Katy Perry Featuring Juicy J

Best Dance Recording:
Never Say Never” – Basement Jaxx
Rather Be” – Clean Bandit Featuring Jess Glynne
F For You” – Disclosure Featuring Mary J. Blige
I Got U” – Duke Dumont Featuring Jax Jones
Faded” – Zhu

Best Rock Performance:
Gimme Something Good” -y Ryan Adams
Do I Wanna Know?” – Arctic Monkeys
Blue Moon” – Beck
Fever” – the Black Keys
Lazaretto” – Jack White

Best Alternative Music Album:
This Is All Yours – Alt-J
Reflektor – Arcade Fire
Melophobia – Cage The Elephant
St. Vincent – St. Vincent
Lazaretto – Jack White

Best Rap Performance:
“3005″ – Childish Gambino
“0 To 100/The Catch Up” – Drake
“Rap God” – Eminem
“I” – Kendrick Lamar
“All I Need Is You” – Lecrae

Best Rap Album:
The New Classic – Iggy Azalea
Because The Internet – Childish Gambino
Nobody’s Smiling – Common
The Marshall Mathers LP2 – Eminem
Oxymoron – Schoolboy Q
Blacc Hollywood – Wiz Khalifa

Best Urban Contemporary Album:
Sail Out – Jhené Aiko
Beyoncé – Beyoncé
X – Chris Brown
Mali Is… – Mali Music
Girl – Pharrell Williams

Best Country Duo/Group Performance:
Gentle On My Mind” – the Band Perry
Somethin’ Bad” – Miranda Lambert With Carrie Underwood
Day Drinking” – Little Big Town
Meanwhile Back At Mama’s” – Tim McGraw Featuring Faith Hill
Raise ‘Em Up” – Keith Urban Featuring Eric Church

Best Country Album:
Riser – Dierks Bentley
The Outsiders – Eric Church
12 Stories – Brandy Clark
Platinum – Miranda Lambert
The Way I’m Livin’ – Lee Ann Womack

Producer Of The Year, Non-Classical:
Paul Epworth
John Hill
Jay Joyce
Greg Kurstin
Max Martin

Fonte
https://itunes.apple.com/it/album/title/id929826903
Tags

Wonder Channel Redazione

Siamo la redazione del magazine Wonder Channel, stacanovisti per passione. Siamo gli editori del magazine.

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close