Terminator 6: la prima foto di Linda Hamilton come Sarah Connor

Volete sapere tutto, ma proprio tutto sul nuovo Terminator? Siete nel posto giusto; infatti, qui potrete conoscere il cast, la data di uscita e molto altro.

Tutto su Terminator 6

Aggiornamento del 21 giugno 2018: Il ritorno di Sarah Connor

Terminator 6 sta riportando Linda Hamilton nel franchising come Sarah Connor e oggi, finalmente, abbiamo le prime foto dal set.

Linda, che ora ha 61 anni, è apparsa per la prima volta nelle vesti di questo personaggio 33 anni fa in The Terminator, ma è stata la sua trasformazione nella brutale mamma guerriera di Terminator 2: Judgment Day nel 1991 che l’ha cementata nella mente dei fan.

Le nuove immagini mostrano il suo personaggio con capelli biondi cenere tagliati corti e un fucile a pompa in mano, che senza dubbio userà con premura nel reboot di James Cameron.

Linda Hamilton in Terminator 6 - foto
Linda Hamilton più grintosa che mai in Terminator 6

Il franchise aveva ucciso il personaggio di Sarah Connor con Arnold Schwarzenegger mentre estraeva una mitragliatrice nascosta dalla sua finta tomba in Terminator 3: Rise of the Machines.

Parlando con The Hollywood Reporter, il regista Cameron ha spiegato: “Stiamo facendo finta che gli altri film siano stati solo un brutto sogno o una timeline alternativa. L’unico aspetto su cui ho insistito è stato in qualche modo il fatto di rinnovare e reinventare Terminator per il 21° secolo”.

Hamilton, che è stata sposata con Cameron fino al 1999, anni fa si era rifiutata di tornare nel franchising.

Terminator 6

Dopo Terminator Genisys, eccoci arrivati alla sesta delle pellicole della saga del cyborg assassino. Purtroppo, però, dopo gli ultimi film rilasciati, l’aspettativa su quest’ultimo film in arrivo non è delle migliori. Possiamo però sperare che i film che ci hanno deluso possano essere un esempio per i produttori in modo da fare meglio. Nel frattempo, però, volete sapere tutto su Terminator 6? Siete nel posto giusto.

Chi tornerà a far parte del cast di Terminator 6?

Senza alcun dubbio, colui che interpreta il cyborg assassino tornerà nella nuova pellicola diretta da Tim Miller. Arnold Schwarzenegger ha dichiarato che James Cameron – che in questa pellicola avrà il ruolo di produttore esecutivo in Terminator 6 – ha in mente delle idee molto buone e, per questo motivo, l’attore ed ex governatore della California è ben lieto di tornare sul set del film.

Anche Linda Hamilton tornerà, e questo dopo ben 25 anni dalla sua ultima apparizione all’interno della saga. L’attrice tornerà nei panni di Sarah Connor, che nell’ultimo film era interpretata da Emilia Clarke, la cara Daenerys di Game of Thrones.

Il resto del cast di Terminator 6 non è ancora stato annunciato, però James Cameron ha affermato di volere della gente giovane all’interno del nuovo film. Se così accadesse, Arnold e Linda fungerebbero da collante e ancora per i giovani nuovi arrivati sul set.

Chissà però che, insieme a T-800 e Sarah Connor, non torni sul set anche Edward Furlong nei panni di John Connor.

Qual è la data di uscita di Terminator 6?

Già da un po’ di tempo eravamo a conoscenza del fatto che Terminator 6 sarebbe arrivato nelle sale nel 2019. Adesso conosciamo anche il giorno: 27 luglio. Il film condivide il mese di uscita con altri grandi film come Top Gun 2 e l’action movie de Il Re Leone.

Inoltre, sappiamo anche che le riprese cominceranno nel mese di marzo del 2018.

Conosciamo meglio il regista di T6, Tom Miller

Dopo James Cameron, Jonathan Mostow, McG e Alan Taylor alla regia, questa volta è giunto il momento di Tim Miller.

Tim Miller è, oltre che regista, animatore, direttore creativo e supervisore agli effetti speciali. Ha diretto film come Deadpool, con protagonista Ryan Reynolds – le cui divergenze proprio con l’attore hanno fatto sì che abbandonasse il progetto e che non dirigesse il secondo capitolo del film. Oltre ciò, ha creato le sequenze di apertura dei film Millennium: Uomini che Odiano le Donne e Thor: the Dark World.

La storia di Terminator 6 è stata tuttavia realizzata dal regista con la collaborazione di quello che in questo film è il produttore esecutivo, ovvero James Cameron.

La trama di Terminator 6 racconta una storia completamente nuova

Parlando della trama del nuovo capitolo di Terminator che, come appena detto, è stata realizzata in collaborazione tra Tim Miller e James Cameron, è stata interamente riscritta. Non conosciamo nulla a riguardo, ma sappiamo che il film sarà un sequel diretto di Terminator 2: il Giorno del Giudizio, il film del 1991 che aveva alla regia proprio James Cameron. In questo modo, i 3 capitoli successivi al 2 – Terminator 3: le Macchine Ribelli, Terminator Salvation e Terminator Genisysverranno completamente ignorati fingendo, come ha detto lo stesso Cameron, “che siano stati un brutto sogno“.

Queste sono le parole del produttore esecutivo di Terminator 6: “Questo è una continuazione della storia di Terminator 1 e Terminator 2. E fingeremo che gli altri film siano stati un brutto sogno. O una linea temporale differente, il che è possibile nel nostro multiverso“.

Facendo il punto della situazione, quindi, il secondo capitolo della saga si era concluso con la disfatta di entrambi i cyborg in gioco, ovvero T-1000 – interpretato da Robert Patrick – e T-800 – interpretato da Arnold Schwarzenegger. Infatti, T-800 aveva protetto e salvato la vita a Sarah e John Connor, madre e figlio, facendo cadere T-1000 in una vasca piena di acciaio fuso. Purtroppo, però, anche T-800 cade nella medesima vasca, provocando in questo modo la sua inevitabile fine.

Bisogna però ricordare che non tutte le parti di T-800 sono andate distrutte; infatti, ricordiamo che un po’ del suo braccio è stato tratto in salvo e, di conseguenza, sapendo che Schwarzenegger tornerà, sappiamo già che, in un modo o nell’altro, anche T-800 tornerà. Probabilmente Sarah Connor userà proprio quel braccio per ricreare il cyborg che l’ha protetta a costo della sua vita.

Quando uscirà il primo trailer di Terminator 6?

Sfortunatamente, bisognerà aspettare ancora un po’ per vedere il primo trailer del film. Infatti, pare che ciò non arriverà prima di maggio 2018, ovvero dopo circa 3 mesi dall’inizio delle riprese della pellicola. Oppure, probabilmente verrà sfruttato il prossimo Comic-Con di San Diego – che si terrà a luglio – per lanciare il trailer di questo nuovo capitolo su T-800.

Scopriremo tutto ciò solo con il passare del tempo. Nel frattempo, possiamo ritornare nel passato rivedendo i vecchi capitoli. Così non perderemo il filo in attesa di questo nuovo ed entusiasmante capitolo della saga di Terminator.

Aggiornamento del 7 aprile 2018 su Terminator 6 con la nuova data di uscita:

L’uscita del nuovo film sui “Terminator” è stata posticipata di quattro mesi nel 2019.

Il tanto atteso riavvio della saga – interpretato da Linda Hamilton e Arnold Schwarzenegger – avrebbe dovuto debuttare il 26 luglio 2019, ma è stato rinviato al 22 novembre 2019.

Il tanto atteso riavvio sarà diretto da Tim Miller, ma per la prima volta da ‘Terminator: Judgment Day’ del 1991, James Cameron tornerà ad occuparsi del film.

Cameron era al timone nel film originale del 1984 e nel sequel “Terminator 2: Judgment Day”, ma non era stato coinvolto nel film del 2003 “Terminator 3: Rise of the Machines”, nel 2009 per “Terminator Salvation” o per “Terminator Genisys”.

Nel frattempo, Arnold, 70 anni, ha recentemente dichiarato che il nuovo film sui “Terminator” riporterà in vita la narrazione dell’originale del 1984.

L’attore ha interpretato il film originale di Cameron come il personaggio principale – il cyborg assassino T-800 – accanto a Linda come Sarah Connor ed entrambi stanno riprendendo i loro ruoli in Terminator 6.

Schwarzenegger insiste sul fatto che i fan del franchise di fantascienza possono aspettarsi un ritorno alla storia originale.

Ha detto: “Penso che James Cameron e Tim Miller abbiano ideato un concetto in cui poter continuare con il T-800 ma realizzando un film completamente nuovo.”

“Quello che stanno facendo ora con questo nuovo capitolo è riprendere alcuni personaggi molto famosi, come il personaggio di Linda Hamilton e il mio personaggio, e aggiungere dei nuovi dettagli.”

I dettagli della trama vengono tenuti sotto controllo, ma Miller e Cameron stanno descrivendo il film come un sequel di “T2: Judgment Day”.

Nel film originale del 1984, Schwarzenegger interpretava il cattivo, ma nel sequel il suo personaggio era l’eroe e l’attore sosteneva di amare la vulnerabilità del personaggio.

Ha detto: “Penso che il modello T-800 sia stato un personaggio davvero interessante. È una macchina, può essere distruttiva, può fare cose che gli esseri umani non possono fare e, allo stesso tempo, quando la tecnologia più recente si fa largo, il personaggio diventa improvvisamente vulnerabile e questo aspetto lo rende ancora più interessante.”

In attesa di vedere Terminator 6, qui sotto vi proponiamo la collezione completa della saga:

Tags

Vincenza Iovino

Io sono Vincenza, ho 23 anni e sono di origini siciliane. Vivo a Pesaro, dove studio Lingue orientali e sono prossima alla laurea (si spera molto presto!). Amo riempire il mio tempo libero di musica, film e serie TV e libri ma, più di tutto, amo scrivere e cantare.

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close