Blatter e Platini sospesi per 90 giorni. Hayatou e Villar i successori.

Blatter e Platini sospesi per 90 giorni
Platini e Blatter in una foto che li vede insieme

Sepp Blatter, presidente della Fifa, e il suo possibile successore, il capo della UEFA Michel Platini, sono stati provvisoriamente sospesi per 90 giorni dal comitato etico del corpo che fa riferimento al calcio globale.

La commissione ha inoltre distribuito una sospensione di 90 giorni a Jerome Valcke, segretario generale della FIFA, che era già stato messo in congedo.

Chung Mong-joon, ex vice presidente della FIFA, ha ottenuto un divieto per sei anni e una multa di 100.000 franchi svizzeri ($ 103.000).

“I motivi di tali decisioni sono le indagini che vengono svolte dalla camera d’inchiesta del comitato etico”, ha detto il comitato etico della FIFA in una dichiarazione il Giovedi.

I pubblici ministeri svizzeri il mese scorso hanno aperto un’indagine penale su Blatter nel corso di un contratto riguardante i diritti televisivi della Caribbean World Cup che lui ha firmato, e un pagamento avvenuto nel 2011 di due milioni di franchi a Platini.

Lo stato di Platini è stato descritto dal procuratore generale svizzero come tra una testimonianza e un imputazione.

“La durata dei divieti può essere prorogata per un periodo supplementare non superiore a 45 giorni”, aggiunge il comunicato.

“Durante questo periodo, gli individui elencati sono stati banditi da tutte le attività calcistiche a livello nazionale e internazionale. I divieti entrano in vigore immediatamente.”

Richard Cullen dice che Blatter era “deluso dal fatto che il comitato etico non ha seguito il codice etico e codice disciplinare, entrambi i quali prevedono la possibilità di essere ascoltati”.

Cullen dice che anche il comitato etico ha basato la sua decisione su un “malinteso”, aggiungendo che il procuratore generale svizzero non ha accusato Blatter di aver commesso un crimine.

Questo divieto provvisorio conclude la presidenza di Blatter. Egli aveva già dato le dimissioni all’inizio di quest’anno e il divieto arriva fino a gennaio. Potrebbe anche essere prorogato fino a 45 giorni, portandolo molto vicino alle elezioni di febbraio.
Poteva tornare al suo posto di lavoro per un paio di giorni e cedere il potere al suo successore, ma è sempre più improbabile che accadrà.
Non sembra un momento buono nemmeno per Platinì. Era favorito per prendere il posto di Blatter fino a 10 giorni fa.

Il procuratore generale svizzero ha descritto la posizione di Platini – ex stella del calcio francese, vincitore di diversi pallone d’oro – come tra quella di un testimone e un imputato.

Blatter è presidente della FIFA dal 1998 e ha lavorato per l’organizzazione 40 anni circa, a partire da essere un direttore tecnico, prima di diventare segretario generale sotto l’ex presidente Joao Havelange nel 1981.

Il 79 enne svizzero ha detto in una rivista tedesca questa settimana che l’inchiesta penale svizzera contro di lui “non è corretta”.

In precedenza, nella giornata di Giovedi, Platini ha detto che avrebbe combattuto contro qualsiasi provvedimento nei suoi confronti.

Nel frattempo, dal Camerun Issa Hayatou e lo spagnolo Angel Maria Villar sono in lizza per assumere il ruolo di capi provvisori della FIFA.

Dagli statuti della FIFA dicono che l’anziano vice-presidente sarà il presidente dell’organizzazione.

Tale posizione è attualmente detenuta da Hayatou, presidente della Confederazione calcio africana (CAF).

Il presidente della Federcalcio Spagnola Villar vuole prendere il posto di Platini e dovrebbe essere lui il successore.

Wonder Channel Redazione

Siamo la redazione del magazine Wonder Channel, stacanovisti per passione. Siamo gli editori del magazine.

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close