IT – Film Horror 2017: Focus completo sul remake e sugli attori del Losers Club & Pennywise.

IT Film Horror 2017
Pennywise nel remake di IT.

Se non avevate paura dei pagliacci, concordiamoci: ora potrete cambiare opinione.

Il nuovo adattamento del più spaventoso romanzo di Stephen King è stato in lavorazione per tanto tempo, con diversi attori e registi collegati, ma finalmente è arrivato il primo trailer che ci ha mostrato Pennywise Il Clown Danzante in una nuova versione.

La cosa che balza all’occhio è la somiglianza con Stranger Things, interessante dato che i creatori di Stranger Things Matt e Ross Duffer volevano adattarlo, ed hanno detto che il loro show era influenzato dal libro e dalle mini serie di IT degli anni ’90.

Abbiamo ugualmente amato la scena in cui Pennywise prende il comando del proiettore della banda di bambini sostituendosi ad un’immagine della famiglia di Bill e Georgie.

Sembra che il mondo sia davvero interessato a questo nuovo film. Il trailer ha infranto i record raggiungendo quasi 200 milioni di visualizzazioni in un giorno.

Sai chi non ama i clown spaventosi? Gli stessi pagliacci che hanno condannato il film IT esprimendo il loro disappunto. Leggete questo nostro articolo per saperne di più.

Il film uscirà l’8 settembre. Al momento il mese di settembre è un mese abbastanza libero da concorrenze significative, quindi ci possiamo aspettare un grande risultato per IT. Di interessante troviamo il sequel di Linea Mortale, un bellissimo film del 1990 e Kingsman: Il Cerchio d’Oro, ma l’inizio del mese è abbastanza privo di insidie.

Tuttavia, con una data di rilascio di questo tipo, avremmo potuto aspettarci che il film sarebbe uscito il più vicino possibile ad Halloween. Forse si tratta di una mossa per distanziarlo dall’essere un film horror standard?

Il film sarà diviso in due parti e la prima dovrebbe essere focalizzata principalmente sui bambini della storia, gli eventi di It partiranno con la scomparsa di Georgie Denbrough. Nel trailer da record abbiamo visto il piccolo Georgie incontrare Pennywise.

Le scomparse nella città di Derry, nel Maine, stanno diventando più frequenti ed ora un gruppo di bambini che si chiamano i “The Losers Club” stanno indagando su alcune cose strane in città, incluse le allucinazioni, i palloncini rossi e gli avvistamenti di uno spaventoso clown.

Possono non essere forti, potrebbero non sentirsi coraggiosi, possono avere diverse problematiche in famiglia, ma si sentono uniti. IT sembra un buio e spaventoso racconto di una storia d’amicizia e sul potere dell’immaginazione.

Questa clip agli MTV Movie and TV Awards ci ricorda quanto potrebbe essere spaventoso anche un umile palloncino…

Uno sguardo agli attori di IT:

Chi c’è dietro il clown? Sotto la vernice bianca ed i capelli folli c’è Bill Skarsgård, un attore svedese massiccio, è alto ben 1,92 cm… quindi questa è l’altezza di Pennywise.

Chi fa parte del Club Losers? C’è la stella di Stranger Things, Finn Wolfhard che interpreta Richie Tozier, poi Jaeden Lieberher come Bill Denbrough, Jeremy Ray Taylor come Ben Hanscombe, Sophia Lillis come Beverley Marsh, Wyatt Olef come Stan Uris, Chosen Jacobs come Mike Hanlon e Jack Dylan Grazer come Eddie Kasbrak.

Ci sarà anche Javier Botet, 1.97 cm, che interpreterà The Leper, una delle forme che Pennywise assumerà per spaventare i bambini.

Cary Fukunaga doveva essere il regista del film ma poi ha abbandonato il progetto. Dopo la partenza di Fukunaga, Andres Muschietti è entrato a bordo. Muschietti è un regista argentino che è conosciuto al pubblico per aver diretto La Madre. Muschietti ha lavorato con Gary Dauberman per aggiornare lo script che Fukunaga aveva sviluppato.

Il piano originale di Fukunaga era quello di separare il film in due parti, la prima era una focalizzazione sui ragazzi, la seconda sugli adulti che tornavano a Derry 27 anni dopo il primo episodio.

Quando Muschietti è entrato in IT tutto è filato liscio come l’olio e la trama non ha subito distorsioni. Lo stesso Stephen King ha assicurato che il film è un buon progetto.

A sostegno di questo è il fatto che il trailer si occupa solo dei bambini e che nessuno degli adulti è stato annunciato nel cast. Molti dei ragazzi sono relativamente sconosciuti, e chissà se nella seconda parte ci saranno degli attori più famosi.

Ci sarà la seconda parte?

Sembra che il destino della seconda parte poggia sul successo della prima. Parlando a Collider, il produttore Dan Lin ha dichiarato: “Naturalmente, questo è il piano.”

“Il libro in realtà è spezzato in due parti: la prima parte è questo film e se il pubblico reagirà a questo film come speriamo e credo che lo faranno, allora racconteremo anche la storia degli adulti”.

 

Tags
Mostrami di più

Wonder Channel Redazione

Siamo la redazione del magazine Wonder Channel, stacanovisti per passione. Siamo gli editori del magazine.

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close