Margot Robbie: “Il film su Harley Quinn sarà pieno di azione e tutto al femminile”

L’attrice Margot Robbie, che veste i panni di Harley Quinn nello spin-off di Suicide Squad, ha raccontato cose molto interessanti sulla pellicola

Uno spin-off molto atteso, quello che riguarda la storia di Harley Quinn, uno dei personaggi più amati e riusciti di “Suicide Squad”; uno spin-off che è in cantiere dal 2015 e che presto, si spera vedrà la luce.

A parlare del film è stata proprio la bellissima protagonista, l’attrice Margot Robbie che ha raccontato, in una recente intervista, gli sviluppi della storia. Margot ha avuto modo di seguire da vicino gli sviluppi del suo personaggio, lavorando con la sceneggiatrice del film Christina Hodson.

Ecco quanto raccontato dall’attrice:

Ho proposto l’idea di un film su una gang al femminile vietato ai minori che comprenda Harley, perché pensavo: ‘Harley ha bisogno di amiche’. Harley ama interagire con le persone, quindi non fatele fare un film da sola! Deve essere con altre persone, dovrebbe essere una gang di ragazze. Non si vedono molti gruppi al femminile sullo schermo, in particolare nei film d’azione

Un’idea davvero interessante, che fa crescere la nostra curiosità circa il film e il modo in cui la storia si svilupperà intorno alla figura di Harley Quinn.

Per la Robbie, inoltre, anche la regia doveva essere affidata alla persona giusta, una persona adatta a dare voce ad un film al femminile. La regia è stata infatti affidata a Cathy Yan.

È bello permettere a una donna di raccontare questa storia- continua a raccontare Margot -e di realizzare un film con un grande budget. [Le donne] ottengono sempre proposte come ‘Ecco questo piccolo film’… Ho pensato ‘Amo l’azione. Amo i film d’azione. Sono una ragazza. Dovrei farmi piacere solo una cosa specifica?’

Quindi era incredibilmente importante trovare una regista per questo film, se possibile. Alla fine era giusto trovare il miglior regista, uomo o donna, per questo progetto, e Cathy lo è.

 

Tags
Mostrami di più

Valentina Addesso

Amo vivere e scrivere per il cinema, la musica e le serie tv. Scrivere è per me un bisogno primario, come leggere, viaggiare e circondarmi di gatti.

Ti Potrebbe Interessare

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close