I ragazzi di Amici sul podio della classifica FIMI/Gfk di inizio giugno 2018.

Irama, Biondo, Carmen ed Einar ai primi posti secondo la Hit Parade settimanale FIMI/Gfk.

Una hit parade piena di “Amici“, quella di questa settimana. Eh sì, perché ben oltre il podio della top ten della classifica FIMI/Gfk è occupata dai giovanissimi artisti emergenti. Al primo posto, si posiziona Irama, col suo nuovo album “Plume“, a cui seguono Biondo con “Dejavu“, Carmen con “La complicità” e infine Einar con l’omonimo disco.

I ragazzi di Amici in cima alla Hit Parade

Una hit parade monopolizzata dai ragazzi di Amici dunque. Un gran successo, il sogno di una vita finalmente realizzato. E, per tre di loro ancora un obbiettivo da raggiungere, un altro podio da scalare, quello di Amici. Manca pochissimo alla finale che decreterà il vincitore ufficiale dell’edizione 2018. Intanto il pubblico li ama già. Apprezza loro, le canzoni che sanno già a memoria da tempo e i loro album, che vanno letteralmente a ruba.

I Talent-Show: Una vera chiave di volta per giovani artisti?

I talent-show rappresentano una grande opportunità per le nuove generazioni, un occasione per farsi conoscere, apprezzare, per diffondere la propria musica. Uno strumento potentissimo: non si va più a bussare alla porta di una casa discografica. I media ed i social network sono la chiave di volta, capaci di far raggiungere il successo in breve tempo. Un tema questo, capace di spaccare la massa in due, con filosofie di pensiero nettamente differenti. Chi sostiene che siano un’occasione d’oro per portare allo scoperto talenti che magari sarebbero rimasti nascosti, e chi invece ha la convinzione che questi ragazzi vengano sfruttati per essere poi abbandonati nel momento in cui “passano di moda”.

Impegno, umiltà e voglia di imparare.

Eppure, che si pensi in un modo o nell’altro, ciò che i talent offrono è sicuramente visibilità. Ma questa è solo una piccola goccia in mezzo all’oceano della musica. Sta poi ai giovani e al loro talento portarsi avanti e proseguire il proprio percorso. Dipende da loro stessi saper affrontare ed arrivare al pubblico, entrare nel cuore delle persone e restarci. Alla base dunque c’è sicuramente l’impegno, insieme a tanta umiltà e voglia di imparare.

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close