Questi 11 film dovrebbero essere basati su Storie Vere ma in realtà non è così.

Spesso quando sentiamo di un film che si pubblicizza come basato su una storia vera, realmente accaduta, i nostri occhi ed orecchie sono maggiormente interessati. Quindi si tratta di una sorta di gancio per ottenere maggiore riscontro dal parte dello spettatore, che viene risucchiato rapidamente dalla narrazione. Ma non sempre queste cose poi si dimostrano veritiere. E’ facile affermare che un qualcosa riprende un fatto ma spesso non è così.

I seguenti film hanno elementi di una storia vera, abbastanza da poter pretendere di essere basati su storie realmente accadute, ma in realtà tutti si ispirano ad una storia ma si intrecciano in un’altra.

La ricerca della felicità

Sì, è realmente il vero figlio di Will Smith nel ruolo di suo figlio nel film, ma questa alla fine è la cosa più autentica di tutto il film. Come si è visto, Chris Gardner, interpretato da Will Smith, non era in realtà quel bell’esempio di padre. Per quattro mesi non sapeva nemmeno dove il ragazzo si trovava. Inoltre, Gardner non è stato arrestato per i biglietti di un parcheggio, come nel film, ma per violenza domestica contro la moglie. Non è così carino ora, vero?

L’Esorcista

Film basati su storie vere ma che in realtà non lo sono - l'esorcista

 

Mentre la storia dell’esorcismo di un ragazzo nel 1940 ha ispirato il romanzo e poi il film, non c’è alcuna prova che una ragazza di nome Regan MacNeil è stata posseduta da un demone di nome Pazuzu, o che lei sia realmente esistita. L’efficacia degli esorcismi comunque rimane incerta.

21

I fatti di questo film sono molto accurati e ben strutturati per la maggior parte della pellicola, tranne che per il fatto che nella vita reale tutti erano asiatici. Non ci sono stati membri bianchi nel team del MIT Blackjack se non Semyon Dukach che era un noto membro bianco. Per non parlare del capo anello “Mr. M” era bianco. Gli altri no però.

Titanic

Sì, il Titanic è affondato realmente nel 1912, ma non c’era nessun passeggero a bordo con il nome Jack o Rose – almeno non quelli descritti nel film.

This Is Spinal Tap

Questo mockumentary divertente ci immedesima così bene nei personaggi che la gente realmente pensa che Spinal Tap è stata una vera e propria band. Spoiler alert: Non lo è. Però bisogna dire che nessuno ha mai pensato a Spinal Tap come ad una band nata per una vera storia, è stato reso abbondantemente chiaro quando il film è stato rilasciato che si trattava di una commedia.
Hanno poi rilasciato un paio di album ed hanno fatto alcuni spettacoli dal vivo, quindi poi sono diventati una vera band.

The Amityville Horror

Anche se i libri e i film sono intitolati The Amityville Horror: A True Story, c’è sempre una forte aria di polemica attorno al film ed ai libri stessi, anche perché più o meno non è vero niente di ciò che dicono. Il sacerdote che appare nella storia, ad esempio, ha affermato di non è essere mai stato fuori dalla casa, cosa non accaduta e rispondeva alla famiglia Lutz per telefono. Inoltre, l’avvocato della famiglia Lutz, una volta ha detto che lui ed i cacciatori di fantasmi si avvicinarono con una bottiglia di vino. Per capire queste cose dovreste vedere il film.

The Texas Chainsaw Massacre

Sebbene Tobe Hooper basa il suo film sul serial killer Ed Gein, non vi era alcuna prova che questo ha usato una motosega, o di essere stato parte di una famiglia di cannibali.

The Blair Witch Project

Blair Witch ha fatto attraverso le riprese in diretta quello che Spinal Tap ha fatto per il mockumentary. Una campagna di marketing su Internet ha convinto la gente per molto tempo che i filmati horror nelle foreste del Maryland erano reali.

Fargo

Anche se il film apre con quelle cinque parole famose, questo film non è in alcun modo “basato su una storia vera.” Gli eventi del film sono troppo bizzarri e cupamente comici per essere veri.

Salvate Il Soldato Ryan

Non c’era il soldato Ryan da salvare. Non preoccupatevi però, nessuno di questi uomini coraggiosi è morto invano, perché erano anche loro tutti fittizi. Salvate il soldato Ryan è liberamente ispirato alla storia dei Fratelli Niland, 2 dei quali sono sepolti presso il cimitero di guerra americano di Colleville-Sur-Mer.


Dovremmo essere tutti abbastanza esperti da subito per sapere che, anche se un film dice che è “basato su una storia vera,” probabilmente non lo è. Non è facile conoscere realmente i fatti di una storia a meno che non ci si informa in modo altamente scrupoloso. Spesso il cinema cambia la realtà proprio per creare una storia e dei personaggi che potrebbero essere più attraenti agli occhi del telespettatore. Spesso alla fine siamo più attratti dalla qualità del film per concentrarci a pensare che i personaggi o i fatti siano realmente accaduti.

Fonte
http://www.viralnova.com/movie-lies/

Ale Wonder

Salve a tutti, mi chiamo Alessandro Aru e sono il fondatore/CEO di questo web magazine.Mi occupo di digital marketing, web-social & music, seo & music manager. Sono appassionato di cinema, buon cibo, storia, natura, Fiorentina ed arte in generale.Sono critico ma razionale. ;D un saluto...Ale!

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close