Pjanic-Juventus: affare in dirittura d’arrivo.

Pjanic Juventus dettagli

Si prospetta l’ennesimo colpo altisonante in casa Juventus. La società di Corso Galileo Ferraris è ad un passo dall’ufficializzare l’arrivo di Miralem Pjanic alla corte di Massimiliano Allegri.

Dopo il sì da parte di Dani Alves e con  Berardi che appare in procinto di approdare nella Torino bianconera, ecco l’innesto a centrocampo tanto richiesto dal tecnico livornese. Pjanic dopo cinque stagioni vissute all’ombra del Colosseo con la maglia giallorossa, è pronto ad iniziare una nuova avventura prestigiosa ed ambiziosa nella Juventus. Il direttore generale Marotta si è recato nei giorni scorsi nella Capitale e secondo fonti molto attendibili, la dirigenza della Vecchia Signora pare abbia sborsato i 32 mln di euro più bonus per pagare la clausola rescissoria che lega il centrocampista bosniaco alla società di James Pallotta. Per Pjanic è pronto un contratto quinquennale da 5 mln di euro a stagione, cifre importanti per un calciatore dalle doti tecniche sublimi e dall’invidiabile visione di gioco. Con la maglia giallorossa ha collezionato 185 presenze realizzando 30 reti, il suo pezzo forte sono i calci di punizione, dove ha spesso messo in mostra doti balistiche degne del miglior Pirlo. Con la Roma ha vissuto stagioni non sempre esaltanti: giunse nell’estate del 2011 quando alla guida della squadra vi era Luis Enrique e il centrocampista bosniaco, proveniente dal Lione, rappresentava una delle tante novità presenti in quella Roma sperimentale e rivoluzionata in molti settori. A seguire la parentesi in chiaro-scuro con Zeman. Il tecnico boemo non lo vedeva nel ruolo di centrocampista insieme a De Rossi e molto spesso Pjanic fu costretto a sedere in panchina.

Di gran lunga migliori le sue performance con Rudi Garcia in sella, il suo apporto, in quel caso, divenne fondamentale ed insostituibile, peccato per alcuni infortuni patiti alla caviglia che limitarono il suo rendimento. Con Spalletti, e questa è storia recente, il rapporto era idilliaco e il tecnico di Certaldo lo aveva ridisegnato anche nelle vesti di playmaker davanti la difesa, in un ruolo inedito per lui. Calciatore silenzioso ma dai piedi buoni, Pjanic porterà nella Juventus il suo bagaglio di centrocampista dalla spiccata visione di gioco e dall’estrema abilità nel calciare le punizioni e i rigori, aspetti da non trascurare per una squadra che nella stagione che si appresta ad iniziare punta in alto, con il sesto scudetto consecutivo messo nel mirino e una Champions da tornare a disputare da protagonisti.

Lorenzo Cristallo

Mi chiamo Lorenzo Cristallo, ho 30 anni e vivo a Torre de' Passeri in provincia di Pescara. Sono diplomato con il titolo di ragioniere. Il calcio e' la mia grande passione. Sono tifoso della Juventus ma seguo il calcio in tutte le sue dinamiche a 360 gradi. Sono un tipo socievole, molto preciso e puntuale e amo molto stare in compagnia. Sono un gran chiacchierone e mi piace discutere di vari argomenti non disdegnando quella sana critica nei giudizi delle cose.

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close