Marco Borriello si presenta: “A Cagliari per meritarmi la fiducia e conquistare la salvezza con i rossoblù”

Borriello si presenta a Cagliari
Marco Borriello con la maglia della nazionale italiana

Ieri è stata la giornata di presentazione alla stampa, del nuovo attaccante del Cagliari: Marco Borriello.

La punta campana ha innanzitutto elogiato il club sardo, a suo dire ben organizzato e con una voglia spasmodica di apparire. Ha poi aggiunto che tra le squadre che lo cercavano, ha scelto proprio il Cagliari, in quanto sia rimasto affascinato dal progetto e dalla rosa competitiva che potrà togliersi parecchie soddisfazioni nell’arco di questa stagione. La trattativa con il club sardo ha avuto l’accelerata decisiva solamente nei primi giorni di agosto, in quanto, seppure il calciatore aveva precedentemente parlato con il direttore sportivo Capozucca (vecchia conoscenza ai tempi del Genoa) e il presidente Giulini, occorreva preparare l’offerta ed espletare le varie commissioni burocratiche. Borriello ha dichiarato di volersi misurare con questa realtà ,con l’obiettivo di conquistarsi una maglia da titolare.

È consapevole che non sarà facile ,in quanto il reparto avanzato è composto da vari elementi molto validi, anche se lui, ha dichiarato, di conoscere solamente Sau che ha ben impressionato in queste stagioni con la maglia rossoblù. Parlando del tecnico, Massimo Rastelli, Borriello ha affermato di non essersi ancora confrontato con lui, anche se dal punto di vista professionale lo stima tanto, avendo dimostrato tutte le sue migliori qualità nella passata stagione, conducendo il Cagliari dalla serie B alla A. A breve parlerà con lui  e si metterà a completa disposizione per conquistarsi un posto di rilievo nell’undici titolare. Si è poi ironizzato sul video messaggio inviatogli da Bobo Vieri in cui, l’ex attaccante di Juventus, Lazio, Inter e Milan non solo augurava tanta fortuna al suo amico Borriello ma ha lanciato una scommessa, ossia in caso di 15 goal in su, l’estate prossima Vieri gli pagherà le vacanze a Formentera, mentre contrariamente dovrà essere Borriello a pagare pegno.

Il numero ventidue del Cagliari ci ha riso su, affermando che 15 goal rappresentano un bottino elevato, facile da raggiungere per un attaccante di razza come Vieri, un po’ più complicato per un “calciatore normale” (così si è definito) come lui. Infine c’è stato spazio anche per l’angolo gossip con una domanda sulla show-girl Belen Rodriguez, chiedendogli se in questa stagione la si potrà ammirare in tribuna durante qualche partita casalinga del Cagliari. Borriello ha sviato il quesito, affermando che Belen sia semplicemente una sua cara amica, spegnendo acqua sul fuoco nei confronti di chi avesse fatto allusioni su un ritorno di fiamma tra i due, concludendo che se il Cagliari calcio volesse invitarla, lei sarebbe lieta di venire in Sardegna per assistere ad un match dei rossoblù. Marco Borriello è un personaggio sempre fuori dagli schemi, calciatore social mai banale che a 34 anni vorrà misurarsi con questa nuova realtà, continuando a fare quanto di buono compiuto nella seconda parte della stagione precedente con la maglia dell’Atalanta per poi lanciare un avvertimento anche al nuovo commissario tecnico Giampiero Ventura, proponendosi per una convocazione con la nazionale azzurra.

Tags

Lorenzo Cristallo

Mi chiamo Lorenzo Cristallo, ho 30 anni e vivo a Torre de' Passeri in provincia di Pescara. Sono diplomato con il titolo di ragioniere. Il calcio e' la mia grande passione. Sono tifoso della Juventus ma seguo il calcio in tutte le sue dinamiche a 360 gradi. Sono un tipo socievole, molto preciso e puntuale e amo molto stare in compagnia. Sono un gran chiacchierone e mi piace discutere di vari argomenti non disdegnando quella sana critica nei giudizi delle cose.

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close