Da oggi Google Maps anche offline, bella scelta di Google

Oltre a voler creare uno smartphone in stile Apple e provare a fare concorrenza agli Iphone, Google da oggi – per android e tra una settimana su ios – ha reso disponibile la sua app di navigazione Google Maps anche in modalità offline. Finalmente diciamo! Ci si aspettava una scelta del genere anche perché molti utenti stavano usando altre app – ormai ce ne sono tantissime – che offrono il supporto di navigazione anche quando non si è connessi a internet.

Ora anche su Google Maps sarà possibile scaricare una determinata area geografica sul proprio dispositivo e consultarla liberamente anche quando non si è connessi alla rete.

Scelta ottima anche perché consumava parecchia batteria ed invece ora è possibile ricevere istruzioni sul tragitto anche se non si è connessi.

Ecco cosa bisogna fare passo passo

“Per scaricare un’area, è sufficiente cercare una città, una regione o una nazione e cliccare poi su “Download” nella relativa scheda, oppure andare su “Aree offline” nel menù di Google Maps e premere il pulsante “+”. Una volta scaricata la mappa, nel momento in cui Google Maps rileverà una connettività limitata o assente, passerà automaticamente alla modalità offline, mentre tornerà a quella online quando la connessione verrà ripristinata, così da garantire l’accesso alla versione completa di Maps, che comprende il traffico in tempo reale. Per impostazione predefinita, l’applicazione scaricherà le mappe sul vostro dispositivo solo quando sarete collegati a una rete Wi-Fi, in modo da evitare addebiti elevati per il consumo di dati”

Wonder Channel Redazione

Siamo la redazione del magazine Wonder Channel, stacanovisti per passione. Siamo gli editori del magazine.

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close