Spalletti: “Il Napoli senza Milik non perde il suo potenziale offensivo”

Spalletti sul Napoli senza Milik

Luciano Spalletti, in una lunga intervista rilasciata ai microfoni di Premium Sport, analizza la situazione in casa giallorossa parlando di Francesco Totti, soffermandosi, poi, sulla risoluzione del contratto da parte del direttore sportivo Walter Sabatini ed infine sulla prossima sfida di campionato contro il Napoli.

Sul numero dieci giallorosso, il tecnico di Certaldo ha dichiarato di stimarlo tantissimo dal punto di vista umano e professionale. Il “capitano” si allena costantemente tutti i giorni e con ottima qualità. Totti si applica in maniera inappuntabile, curando ai dettagli ogni minimo aspetto. Questo elevato grado di professionalità lo si vede, poi, in campo, considerando che oramai quarantenne, Totti, riesce a fare la differenza ogni qualvolta sia chiamato in causa.

Sul futuro del calciatore, Spalletti, risponde che sarà proprio Francesco a decidere se smettere oppure no nel prossimo mese di giugno. L’allenatore giallorosso si ritiene orgoglioso di annoverare nella propria rosa un’atleta di questo calibro e non sarà certo lui a condizionare le scelte future del numero dieci. Sulla rescissione anticipata del contratto di Walter Sabatini con la società capitolina, il tecnico toscano ammette di essere molto dispiaciuto. Spalletti afferma di aver fatto di tutto per tentare di far desistere da questa decisione, l’oramai ex d.s. giallorosso, ma purtroppo non vi è stato nulla da fare. Sabatini va via dopo cinque anni costellati tra soddisfazioni e amarezze.

L’allenatore dei capitolini, conserverà un ottimo ricordo di questo dirigente serio, affidabile, dedito al lavoro e collaboratore prezioso. Spalletti ha poi aggiunto di essersi trovato bene e in piena sintonia con Sabatini, ragion per cui il suo addio gli riempie il cuore di dolore, in quanto avrebbe preferito lavorare in sinergia con lui per un lasso di tempo di gran lunga  superiore. Nonostante ciò, il tecnico di Certaldo dichiara di non sentirsi affatto solo alla guida della Roma, in quanto il presidente Pallotta fa’ in modo di essere sempre presente nonostante la distanza oceanica che li divide e di farlo attraverso i suoi uomini di fiducia, come il direttore generale Baldissoni, che ha nelle sue priorità il meglio per la Roma. Infine, sulla delicata sfida di campionato contro il Napoli, in programma sabato alle ore 15, Luciano Spalletti afferma che la compagine partenopea sia ben organizzata ed ambiziosa, guidata egregiamente da un allenatore preparato e sagace, qual è Maurizio Sarri.

L’assenza di Milik non cambierà i piani dei padroni di casa che posseggono una rosa tale da sostituire degnamente ogni calciatore assente. Gabbiadini è, secondo l’allenatore della Roma, un calciatore pericolosissimo, dotato di uno spiccato senso del goal, ragion per cui gli azzurri, senza il centravanti polacco, non saranno affatto orfani di punti di riferimento. Infine non lesina elogi alla dirigenza del club campano, affermando che in questi anni Napoli sia stata una piazza frequentata dai migliori attaccanti presenti in Europa, partendo da Lavezzi e Cavani, passando per Higuain ed infine Milik, calciatori di spessore internazionale e dalle grandi qualità, segno di una società lungimirante che mira ad importanti e prestigiosi traguardi. Spalletti carica l’ambiente giallorosso che dopo un avvio di stagione tormentato, caratterizzato principalmente dall’eliminazione nel play-off di Champions League ad opera del Porto, ha iniziato ad inanellare una serie di risultati positivi sia in campionato che in Europa League, proiettando nuovamente la Roma nelle parti alte della classifica.

Tags
Mostrami di più

Lorenzo Cristallo

Mi chiamo Lorenzo Cristallo, ho 30 anni e vivo a Torre de' Passeri in provincia di Pescara. Sono diplomato con il titolo di ragioniere. Il calcio e' la mia grande passione. Sono tifoso della Juventus ma seguo il calcio in tutte le sue dinamiche a 360 gradi. Sono un tipo socievole, molto preciso e puntuale e amo molto stare in compagnia. Sono un gran chiacchierone e mi piace discutere di vari argomenti non disdegnando quella sana critica nei giudizi delle cose.

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close