Francesco Gabbani vince Sanremo Giovani. C’è luce su Elisa e ombre su Miele.

La quarta serata del 66° festival di Sanremo per l’edizione del 2016 ha visto migliorare i risultati di share rispetto allo scorso anno nonostante la direzione non avesse puntato tantissimo a questo giorno. 10 milioni e 164 mila spettatori con 300 mila spettatori in più del 2015, mica male ripetersi quando si parla di ascolti record. Ripetersi perché lo share è identico a quello dello scorso anno, 47,81%.

Ieri si assegnava il premio ai giovani che ora si chiama nuove proposte. A vincere è stato Francesco Gabbani con la sua Amen che ha battuto una bravissima Chiara Dello Iacovo, che qui ha portato Introverso ed aveva già fatto vedere grandi qualità nel talent show di Rai2 The Voice Italia. C’era anche la giovane Miele nella serata, anzi l’ha aperta con il suo Mentre ti Parlo dimostrando di aver ricevuto una sorta di risarcimento dalla direzione del festival che ha creato qualche problema con il passaggio del turno nella scorsa serata.

Questa la classifica per Sanremo “Nuove Proposte”

  1. Francesco Gabbani – Amen
  2. Chiara dello Iacovo – Introverso
  3. Ermal Meta – Odio le Favole
  4. Mahmood – Dimentica

Ecco la perfomance di Francesco Gabbani con Amen

[gap height=”20″]

Virginia Raffaele in questa 4° serata del 66° Festival di Sanremo ha imitato Belen Rodriguez, presentandosi vestita da suora. Scherza la Raffaele dicendo a Carlo Conti che poteva benissimo entrare mezza nuda ma siccome l’aveva già fatto in passato ha preferito vestirsi da suora ironizzando sullo stile di Belen Rodriguez. Dopo si toglie il vestito da suora e si mette in mostra affermando che gradisce Sanremo perché è pieno di paparazzi e quindi non c’è nemmeno bisogno di chiamarli. Per ora la Raffaele è sicuramente la co-conduttrice/ore migliore di questo festival staccando Garko e la Ghenea.

L’ospite della serata è Elisa che ha deciso di eseguire un bellissimo brano con cui aveva già vinto Sanremo nel 2001, stiamo parlando di Luce. Poi ha continuato con “L’anima vola”, “Gli ostacoli del cuore”, ed il nuovo singolo “No Hero“.

[gap height=”20″]

C’era anche Enrico Brignano che apre scherzando sul nome Ariston: in greco vuol dire eccellente, in italiano lavatrice. Scherza anche con Conti e sul grande risultato di Share. Si parla anche del figlio di Carlo Conti e da lì si avvia il discorso della paternità per collegarsi al tema di Sanremo delle unioni civili.

Tags
Mostrami di più

Ale Wonder

Salve a tutti, mi chiamo Alessandro Aru e sono il fondatore/CEO di questo web magazine.Mi occupo di digital marketing, web-social & music, seo & music manager. Sono appassionato di cinema, buon cibo, storia, natura, Fiorentina ed arte in generale.Sono critico ma razionale. ;D un saluto...Ale!

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close