La Lazio alla ricerca della terza vittoria consecutiva in campionato.

Lazio Bologna 16/10/16

I biancocelesti lavorano alacremente in vista della gara di campionato di domenica pomeriggio contro il Bologna.

Mister Inzaghi ha validi motivi per essere contento, partendo proprio dallo stato di salute dei suoi uomini. Marchetti ha recuperato dall’infortunio patito ed è pronto a scendere in campo dal primo minuto al cospetto dei felsinei, così come Radu, che ha superato il problema doping che aleggiava nel match contro l’Udinese, tornando nuovamente disponibile per presidiare la corsia sinistra di difesa. Basta e Bastos sono di nuovo tornati a lavorare in gruppo, mentre Immobile  e Parolo appaiono galvanizzati dopo le ottime prove fornite con la maglia della nazionale azzurra.

De Vrij sarà pronto ad occupare la zona centrale della difesa, dopo esser stato in panchina con l’Olanda e Lulic che presidierà la metà campo biancoceleste, dopo esser tornato a Formello senza subire infortuni con la maglia della nazionale bosniaca. Keita si è messo in luce con la compagine senegalese, realizzando anche un goal. L’attaccante numero quattordici biancoceleste sta vivendo un momento di grazia. Le sue prestazioni con la Lazio sono in ascesa anche se il suo futuro è ancora tutto da delineare. Il presidente Lotito è pronto ad offrire un adeguamento ed un prolungamento del contratto fino al 2020, manca, però, l’ok da parte del calciatore che nel prossimo gennaio dovrà rispondere alla convocazione della nazionale del Senegal, impegnata in Coppa d’Africa e valuterà le offerte che proverranno da altri club, in primis l’Inter. Felipe Anderson, invece, si è allenato tranquillamente presso il centro sportivo di Formello, trovando la concentrazione ideale per affrontare le cinque gare di seguito che la Lazio dovrà disputare.

Le uniche notizie negative giungono dal versante Lukaku che si è infortunato con la maglia della nazionale belga e sarà costretto a restare ai box per lungo tempo. Mentre il recupero di Biglia prosegue velocemente. Il centrocampista è volato in Argentina per un consulto medico e l’evoluzione del quadro clinico non è affatto preoccupante. Il calciatore potrebbe tornare a disposizione di Simone Inzaghi molto prima dei cinquanta giorni previsti di stop, una notizia lieta per il club biancoceleste che ritroverà a breve l’uomo d’ordine della squadra. Nel frattempo, in vista del match contro il Bologna, i capitolini hanno come obiettivo principale quello di proseguire la striscia positiva di risultati, portando a tre le vittorie consecutive. Una missione tutt’altro che impossibile stando a quanto visto nelle ultime settimane. La Lazio sta dimostrando compattezza nel reparto difensivo e vivacità in attacco, con un Immobile davvero imprendibile. Simone Inzaghi, molto presumibilmente, confermerà il modulo tattico utilizzato nella vittoria alla “Dacia Arena” di Udine, ossia il “4-3-3”, un sistema di gioco che mise in seria difficoltà l’avversario.

La Lazio attualmente è appaiata al quarto posto a quota tredici, in compagnia di Roma, Milan e Chievo, ad un solo punto di distanza dal Napoli secondo,motivo per cui sognare in grande è lecito. Proseguendo con questo spirito d’umiltà e abnegazione imposto da mister Inzaghi, ottenere traguardi importanti e di prestigio non sarà mera utopia.

Tags

Lorenzo Cristallo

Mi chiamo Lorenzo Cristallo, ho 30 anni e vivo a Torre de' Passeri in provincia di Pescara. Sono diplomato con il titolo di ragioniere. Il calcio e' la mia grande passione. Sono tifoso della Juventus ma seguo il calcio in tutte le sue dinamiche a 360 gradi. Sono un tipo socievole, molto preciso e puntuale e amo molto stare in compagnia. Sono un gran chiacchierone e mi piace discutere di vari argomenti non disdegnando quella sana critica nei giudizi delle cose.

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close