I Metallica riceveranno il premio nobel per la musica

Sappiamo tutti cos’è il Premio Nobel, ma forse in pochi sanno che esiste un’onorificenza dello stesso valore e prestigio anche nel campo della musica.

Si tratta del Polar Music Prize, il riconoscimento ideato nel 1989 da Stig Anderson, il manager del celeberrimo gruppo svedese degli Abba e fondatore della loro etichetta discografica, la Polar Music, che quest’anno verrà assegnato ai Metallica. 

“Nel mondo dei Metallica, la stanza da letto di un adolescente o una sala da concerti possono essere trasformati in un Valhalla (nella mitologia norrena, il Valhalla o Valalla è uno dei palazzi dell’Ásgarðr e residenza di coloro che sono morti gloriosamente in battaglia ndr). La forza degli album del gruppo ha aiutato milioni di ascoltatori a trasformare il proprio senso di alienazione in un superpotere”.

si legge nel comunicato stampa rilasciato dagli accademici del Polar Music Prize.

“Ricevere il Polar Music Prize è una cosa incredibile. Ci fa trovare in illustre compagnia (in passato hanno vinto lo stesso premio Yo-Yo Ma, Paul Simon, Patti Smith, Bjork ed il Kronos Quartet ndr) ed è un importante conferma di tutto ciò che i Metallica hanno fatto negli ultimi 35 anni. Allo stesso tempo, ci sentiamo di essere solo all’inizio di tanti altri grandiosi anni insieme”.

ha dichiarato il co-fondatore e batterista dei Metallica, Lars Ulrich, in un comunicato condiviso sul sito ufficiale della band.

Come da tradizione, la band riceverà insieme al premio un assegno del valore di 1 milione di corone svedesi (pari a poco più di 100.000 euro), che potrà ritirare nel corso della cerimonia di assegnazione che si terrà a Stoccolma il 14 giugno.

Tags

Serena Costantino

Serena di nome e di fatto? Ci provo... Grande sognatrice, chi mi conosce lo sa; sono attratta da tutto ciò che supera il limite della superficialità. Vivo di musica da quando avevo 7 anni, alternandomi tra pianoforte e canto (ma se potessi suonerei tutti gli strumenti), studio lingue, amo leggere, scrivere, il cinema, la famiglia, la cucina e tanto tanto altro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close