“X-men: Dark Phoenix” sarà un film realistico, più vicino al pubblico. Parola del regista Simon Kinberg

Intervistato alla prima di "Dadpool 2", il regista non ha lesinato anticipazioni sul suo prossimo, attesissimo film

Mancano ancora parecchi mesi all’uscita nelle sale di “X-men: Dark Phoenix”, ma dato che ormai l’hype per “Avengers: infinity war” sta progressivamente sfumando, l’attenzione sembra si stia spostando sempre più verso il nuovo progetto di casa Marvel.

La Fenice Nera e il nuovo corso degli X-men

Durante la prima di “Deadpool 2”, Entertainment Tonight ha intervistato Simon Kinberg, regista del nuovo capitolo dedicato agli “X-men”.

Il regista ha dichiarato che il nuovo film sarà molto più realistico dei predecessori, più vicino al pubblico. Meno lirico e più intenso (che sia una mossa studiata per prendere le distanze dall’edulcorato MCU?).

Kinberg ha anche sottolineato come il personaggio di Dark Phoenix (interpretato da Sophie “Sansa Stark” Turner), già presente in “versione adulta” con il volto di Framke Janssen, in “X-men: conflitto finale”, sarà qui, molto più fedele alla versione a fumetti e che il tutto si svolgerà dieci anni dopo “Apocalypse”, quindi negli anni ’90.

Inoltre é stato confermato che nel film saranno presenti personaggi alieni

È molto più originale al fumetto originale rispetto a X-Men 3, in cui viene raccontata la storia di Dark Phoenix. Si tratta di un film che coinvolge personaggi alieni, un qualcosa che non è mai accaduto prima nel franchise di X-Men, ma che fa parte ampiamente della saga di Dark Phoenix nei fumetti.

Tra slittamenti e indiscrezioni

Inizialmente l’uscita di “Dark Phoenix” era stata programmata per il prossimo autunno, quasi in concomitanza con un altro attesissimo titolo Marvel, “Venom”, ma per ragioni tecniche, la data é stata posticipata, creando scompiglio tra i fan del franchise. A quanto pare il film aveva bisogno di qualche “aggiustatina” rigirando o integrando alcune sequenze; gli impegni dei vari menbri del cast hanno fatto sì che i tempi si allungassero notevolmente.

È normale per film come questi oramai. Torneremo sul set quando avremo tutti gli attori disponibili, e poi ci sarà bisogno di un po’ di tempo per lavorarci e renderlo perfetto

Ha rassicurato il regista.

Tra le novità presenti nel film, troviamo il personaggio della perfida Lilandra Neramani, sovrana dell’Impero intergalattico degli alieni Shi’ar, che per anni é stata la moglie del Professor Xavier e che sarà l’antagonista principale della Fenice Nera. Voci non confermate vedrebbero Lilandra interpretata dalla splendida Jessica Chastain, che risulta effettivamente nel cast ufficiale del film.

Cast e data di uscita

Accanto alle già citate Sophie Turner e Jessica Chastain, il cast di “Dark Phoenix” é pressoché lo stesso degli altro prequel, ovvero troveremo: James McAvoy nei panni di Charles Xavier (Professor X), Michael Fassbender nei panni di Erik Lehnsherr (Magneto), Tye Sheridan nei panni di Scott Summers (Cyclope), Evan Peters nei panni di Peter Maximoff (Quicksilver), Jennifer Lawrence nei panni di Raven Darkholme (Mystica), Nicholas Hoult nei panni di Hank McCoy (Bestia), Kodi Smit-McPhee nei panni di Kurt Wagner (Nightcrawler), e Alexandra Shipp nei panni di Ororo Munroe (Tempesta).

L’uscita prevista nelle sale americane (salvo ulteriori slittamenti) é il 14 febbraio 2019.

Che dire… Un ottimo modo per festeggiare San Valentino

Tags
Mostrami di più

Lisa Coraini

Ciao! Io sono Lisa, sono nata a Ferrara nel lontanissimo 1981. Sono la mamma sognatrice di due fanciulli e alla comunissima routine di commessa, contrappongo la straordinaria passione per il cinema: a 3 anni infatti, grazie ai miei nonni metto piede per la prima volta in una sala cinematografica e ne rimango letteralmente folgorata. Steven Spielberg diventa subito il mio regista prediletto. Amo scrivere, viaggiare (meta preferita: la verde Erin) e... La musica! Micheal Jackson, George Michael, Dire Straits e gli U2 sono gli artisti con i quali cresco, ma il mio grande amore sono sempre stati e sempre saranno i grandissimi Queen.

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close