Zac Efron nei panni del famigerato serial killer Ted Bundy: ecco la storia del criminale più temuto d’America

Tutto sulla storia di Ted Bundy

Zac Efron ha pubblicato un’immagine dietro le quinte del suo ultimo film intitolato Extremely Wicked, Shockingly Evil and Vile. La pellicola tratterà della vita del famigerato serial killer Ted Bundy. Ad ogni modo, questa volta, la storia del crudele criminale verrà affrontata dal punto di vista della sua ex fidanzata Elizabeth Kloepfer.

Sarà proprio Efron ad interpretare lo spietato assassino seriale che ha ucciso innumerevoli donne. In questi giorni, la ex star di High School Musical ha condiviso il suo look da serial killer per la prima volta.

film con Zac Efron
Cattivi vicini

Il resto del cast

John Malkovich reciterà nei panni di  Edward Cowart, il giudice che ha presieduto in tribunale per il caso di Bundy. Lily Collins, invece, impersonerà Elizabeth Kloepfer.

Il nuovo progetto sul famigerato assassino fa tornare molti ricordi alla mente. Ad esempio, le dichiarazioni di Debbie Harry che, nel 2010, aveva raccontato un aneddoto alquanto agghiacciante. La star avrebbe, effettivamente, accettato un passaggio in auto proprio da Ted Bundy.

Lily Collins sexy Oscar 2016
Lily Collins in versione sexy agli Oscar 2016

Debbie Harry e Ted Bundy

La celebrità sostiene di essere salita nella macchina del criminale nei primi anni ’70. La Harry avrebbe successivamente avuto una sensazione negativa nei confronti dell’uomo. L’artista aveva capito che c’era qualcosa di strano notando l’assenza di maniglie nelle porte posteriori e dunque ha cercato di scappare. Inoltre, la Harry ha aggiunto che Bundy avrebbe cercato di fermarla ma il suo intento sarebbe stato vano.

La cantante non ha mai specificato il luogo dell’incontro e tale episodio non é mai stato indagato dalle autorità. Ad ogni modo, l’esecuzione di Bundy ha avuto luogo nel 1989. Il serial killer ha ufficialmente ucciso 36 donne. Tuttavia si pensa che il vero numero di omicidi commessi da Bundy sia di gran lunga più elevato.

 

Ma chi era Ted Bundy?

Theodore Bundy é nato il 24 novembre del 1946 a Burlington, in Vermont da una ragazza madre. Ted é cresciuto nella vergogna della madre spesso criticata per la gravidanza che ha avuto durante la propria gioventù. Il giovane Ted é stato inizialmente adottato dai nonni materni e, successivamente, é tornato a vivere con la madre ed il nuovo compagno che gli ha trasmesso, in seguito, il cognome Bundy. Apparentemente il giovane Theodore era cresciuto in una comune famiglia basso borghese.

Ad ogni modo Ted ha sempre dimostrato un insolito gusto per il macabro, sin dalla tenera età. A 3 anni, il piccolo era già affascinato dai coltelli!

Bundy é sempre stato brillante a scuola ma non ha mai saputo relazionarsi con i propri coetanei. Forse é stato proprio questo aspetto della sua vita a far emergere la parte più oscura della sua personalità.

Ted Bundy in università

Durante gli anni del college, Bundy si era innamorato di una giovane Californiana benestante. La studentessa aveva tutto ciò che Bundy potesse desiderare. Dopo fine della storia con la giovane ragazza, Ted ha subito una forte depressione dalla quale non si é mai ripreso. (Effettivamente tutte le sue vittime assomigliavano notevolmente alla ragazza in questione).

Le vittime di Ted Bundy

Ted Bundy era un serial killer, uno stupratore ed un necrofilo. L’assassino americano é entrato a far parte della faccia più macabra della storia degli Stati Uniti. Durante il proprio processo, il criminale ha ammesso di aver ucciso 36 donne ( anche se si pensa che Ted Bundy abbia commesso più di 100 omicidi). Le vittime appartenevano ad una fascia d’età estremamente bassa e provenivano da 7 stati diversi all’interno degli USA.

La moglie e la figlia di Ted Bundy

Nel 1980 Ted Bundy ha sposato Carole Ann Boone. Nell’82  La Boone ha dato alla luce una figlia dichiarando Ted Bundy come padre della neonata. Dopo essersi finalmente convinta che Bundy avesse effettivamente commesso i crimini in questione, Carole ha interrotto ogni tipo di rapporto con il marito.

Il processo e le prove schiaccianti

La colpevolezza di Ted Bundy é stata ufficialmente dichiarata grazie ai segni dei morsi che l’assassino aveva inflitto sulle vittime. Ad ogni modo, durante il processo, lo charm e l’intelligenza di Bundy hanno fatto diventare il criminale una vera e propria star. In tribunale, Bundy ha lottato per la propria vita appellandosi più e più volte. Tuttavia, nonostante i suoi sforzi, il serial killer é stato condannato a ben 3 pene di morte ed é stato giustiziato nel gennaio del 1989.

La storia e la personalità di Bundy sono state oggetto di ispirazione per innumerevoli film e libri. Tutt’oggi, l’attraente e macabra figura del serial killer più famoso d’America incute paura nell’animo di tutto il mondo.

 

Tags
Mostrami di più

Irene Chiaia

Ciao a tutti carissimi wonder fans sono Irene e ho 21 anni. I due difetti che mi contraddistinguono sono la caparbietà e la curiosità, infatti sono molto ostinata in tutto ciò che faccio e sono sempre alla ricerca di nuove esperienze ed emozioni. Nella vita di tutti i giorni sono un ingegnere del suono, un’artista una cantante e una regista radiofonica. Come potrete immaginare la musica é la mia vita!

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close