Torna il sorriso a Firenze. La Fiorentina supera il Sassuolo 3-1

Fiorentina Sassuolo 3-1 2016

Viola di gioia stavolta. La Fiorentina si sbarazza del Sassuolo con un convincente 3-1 e dopo sette turni torna al successo.

Con questo risultato, la squadra di Paulo Sousa consolida il quinto posto, portandosi a quota cinquantanove, tornando ad intravedere il sereno dopo settimane alquanto buie e fosche. Nel match contro la compagine di Eusebio Di Francesco, i toscani si portano in vantaggio al 10’ minuto con Gonzalo Rodriguez che all’interno dell’area di rigore, raccoglie un assist pregevole di Badelj, e di testa supera Consigli in uscita. Per il difensore argentino è il quarto goal in campionato e il “Franchi” inizia a pregustare un pomeriggio glorioso. Il Sassuolo si risveglia e si presenta dalle parti di Tatarusanu con folate offensive degne di nota, ma gli uomini di Paulo Sousa reggono con personalità l’onda d’urto neroverde. Nella ripresa al 55’ gli emiliani agguantano il pareggio con Berardi. L’azione vincente parte da un lancio in profondità di Acerbi, Defrel controlla la sfera e all’interno dell’area di rigore elude la doppia marcatura di Rodriguez e Roncaglia ed appoggia al centro per l’attaccante calabrese che con freddezza, a tu per tu con Tatarusanu, non sbaglia e mette la gara sul binario dell’ 1-1. Nemmeno il tempo di esultare che la Fiorentina con veemenza e convinzione si catapulta in avanti e al 57’ trova nuovamente il vantaggio con Ilicic che sigla una rete da cineteca.

Marcos Alonso dalla fascia di sinistra scodella un cross per il numero settantadue bosniaco,il quale, al volo e in girata non perdona. Per Ilicic si tratta del tredicesimo centro in campionato, numeri che lo incoronano come pedina fondamentale nello scacchiere tattico del tecnico lusitano. I ragazzi di Di Francesco tentano di raddrizzare per l’ennesima volta le sorti della gara, ma il sipario sul match cala all ‘84’ quando il neo entrato Adjapong esegue un retropassaggio per il portiere Consigli, il quale commette, in maniera clamorosa, una grave topica, colpendo malamente la sfera, indirizzandola verso la porta. Autorete da parte dell’estremo difensore degli emiliani e 3-1 che fa gongolare la Fiorentina. Al termine del match, il tecnico Paulo Sousa ha espresso grande soddisfazione per la prova dei suoi ragazzi. A suo dire, i viola, hanno dimostrato carattere e compattezza di fronte ad un avversario temibile che ha nella velocità e nella sfrontatezza le armi migliori. L’allenatore lusitano ha apprezzato l’atteggiamento dei suoi ragazzi ed è felice per essere tornato nuovamente alla vittoria. Il prossimo impegno di campionato sarà alla “Dacia Arena” contro l’Udinese, nella serata di mercoledì, turno infrasettimanale della trentaquattresima giornata. L’obiettivo di Paulo Sousa è quello di concludere al meglio la stagione e regalare delle soddisfazioni ai tifosi gigliati, così come la compagine viola era riuscita a fare nella prima parte di campionato. Infine sul suo futuro, smentisce le voci della passata settimana, quando venne accostato allo Zenit San Pietroburgo.

L’allenatore portoghese afferma che il suo rapporto con i Della Valle è ottimo e proficuo ed inoltre c’è un contratto da rispettare, quindi esclude categoricamente un suo addio a fine stagione. Sarà vero? Intanto l’unica certezza è che la Fiorentina sia tornata meritatamente al successo e lo ha fatto con grande verve e spirito propositivo, atteggiamenti che lasciano ben sperare il popolo viola per l’imminente futuro.

Tags

Lorenzo Cristallo

Mi chiamo Lorenzo Cristallo, ho 30 anni e vivo a Torre de' Passeri in provincia di Pescara. Sono diplomato con il titolo di ragioniere. Il calcio e' la mia grande passione. Sono tifoso della Juventus ma seguo il calcio in tutte le sue dinamiche a 360 gradi. Sono un tipo socievole, molto preciso e puntuale e amo molto stare in compagnia. Sono un gran chiacchierone e mi piace discutere di vari argomenti non disdegnando quella sana critica nei giudizi delle cose.

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close