Dominic Monaghan torna a parlare della morte di Charlie in Lost

Chiunque abbia seguito la serie tv Lost non avrà dimenticato la morte di Charlie, il personaggio interpretato da Dominic Monaghan. L’attore torna a parlarne

Recentemente l’attore Dominic Monaghan è tornato a parlare di Lost e in particolare della morte sott’acqua del suo personaggio, Charlie. Dal 2004 al 2010 Lost è stata una vera rivelazione televisiva, una serie tv che ha attratto a sé numerosi spettatori e fan e che ha aperto la porta ad un certo tipo di serialità.

Lost e Charlie

La serie tv di Lost racconta di un gruppo si sopravvissuti di un volo aereo che tenta di sopravvivere su di un’isola che, anche se ad un primo sguardo sembra disabitata, nasconde un sacco di pericoli e misteri. Tra i personaggi principali c’è un chirurgo di nome Jack, una truffatrice di nome Kate e un musicista con problemi di droga, Charlie.

Forse non lo ricordano tutti, ma il personaggio di Charlie in Lost, quello interpretato da Dominic Monaghan, è morto rimanendo intrappolato sott’acqua in una stazione subacquea allagata. Prima di sacrificarsi, però, Charlie ha trovato il modo di comunicare agli altri sopravvissuti che quella che stava per arrivare “non era la barca di Penny“, una notizia importantissima per la storia, che complicava (ancora di più) la situazione sull’isola.

Eccovi qui sotto la scena della morte di Charlie.

 

A parlarne ancora una volta è stato proprio l’attore che ha interpretato Charlie, raccontando che per lui non è stato così terribile abbandonare la serie, né girare la scena della morte. Queste le sue parole:

Per me è stata solo un’altra giornata di lavoro, ho un buon rapporto con l’acqua, ci passo molto tempo, nuoto, mi immergo, Io navigo, è sempre stato molto gentile con me. Non mi sento spaventato o intimidito dall’acqua

Forse per noi fan la morte di Charlie è stata la più sofferta, anche perché l’aveva scampata altre volte, e abbiamo sperato fino alla fine in un colpo di scena.

Ad ogni modo, quello che ha deluso di più della serie Lost è il finale: confuso, poco chiaro ed esplicativo. In poche parole, forse per Charlie è stato un bene sparire dalla storia prima della deludente fine!

Valentina Addesso

Amo vivere e scrivere per il cinema, la musica e le serie tv. Scrivere è per me un bisogno primario, come leggere, viaggiare e circondarmi di gatti.

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close