Allarme a Milano: pacco sospetto in zona Duomo, ma era un falso allarme.

Dopo gli attacchi di Parigi gli agenti dell’FBI sono stati chiari: L’Italia è nel mirino, ed anche i terroristi ce l’hanno ricordato in un recente video dove hanno detto che avrebbero aperto Roma. Gli agenti hanno indicato ovviamente la basilica di San Pietro, il duomo di Milano ed il Teatro della Scala sempre a Milano.

Oggi verso le 18 la linea gialla della metro sotto il Duomo è stata chiusa ed evacuata per una valigia sospetta che è stata lasciata là in direzione Comasina. Subito dopo ATM, l’agenzia di trasporti milanese, ha fatto sapere che la fermata duomo sarebbe stata sospesa per via dei protocolli di sicurezza.

Quando sono arrivati gli artificieri la valigia è stata aperta ed al suo interno c’erano solo dei vestiti. Pericolo scampato dunque e metropolitana riaperta 30 minuti dopo. La zona attorno al Duomo dopo gli attacchi di Parigi è piena di agenti, forse 300 agenti in più rispetto a prima. Pisapia – sindaco di Milano – tranquillizza tutti affermando che Milano è una città sicura e che gli agenti che lavoravano ad Expo saranno mantenuti per altri mesi.

Tags

Wonder Channel Redazione

Siamo la redazione del magazine Wonder Channel, stacanovisti per passione. Siamo gli editori del magazine.

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close