Alcune curiosità su Roma: origini di nomi e modi di dire

È la capitale d'Italia ed è meravigliosa con tutta la sua storia. Ma conosciamo tutto su di lei?

Oggi potrete scoprire insieme a me delle curiosità che riguardano la splendida città eterna.

Da dove proviene il nome “Roma”?

La natura dell’etimologia della parola che dà il nome alla città è da andare a cercare molto ma molto in là nel tempo ma ci sono alcune possibilità riguardo il motivo per cui è stato scelto proprio Roma come nome della capitale:

  1. l’antico fiume del Tevere, secondo quanto attestato da Servio, aveva il nome romano di Rumon, che significa “fluviale”. Molto probabilmente, dunque, l’origine del nome potrebbe dipendere dal fiume che la percorre;
  2. un’altra possibile spiegazione è data dalla ruma, ovvero dal monte Palatino che prende il soprannome di “mammelle” per via della sua forma che ricorda un seno;
  3. vi è anche una terza possibilità che rimanda il nome della città al gentilizio etrusco dei Ruma.

Perchè si dice “pagare alla romana”?

Chiunque di noi si sarà chiesto almeno una volta nella vita perchè, arrivata l’ora del conto, si arriva a “pagare alla romana“. Letteralmente significa “dividere in maniera uguale una spesa comune” e la natura di questo detto potrebbe essere da ritrovare nelle scampagnate fuori porta tipiche della tradizione popolare romana. Un’altra possibile natura di questo utilizzatissimo detto è nell’usanza delle antiche trattorie romane che, per far pagare il conto ai pellegrini in modo più veloce, dividevano il costo del pasto in modo equo tra tutti.

Perchè proprio “Colosseo”?

Il grande Anfiteatro Flavio è stato edificato nei pressi del Colosso di Nerone, un’enorme statua alta 3 metri raffigurante proprio l’imperatore, e secondo i dizionari etimologici il Colosseo prende il nome proprio da questa statua.

Secondo altre scuole di pensiero, il nome è da attribuire alla mole “colossale” della struttura.

Inoltre, altri ritengono che derivi da Collis Isaeum, cioè una vicina contrada dell’Iseo sul colle Esquilino.

Tutte le strade portano a Roma

Curiosità su Roma

È un modo di dire utilizzato per dire che qualsiasi risultato può essere ottenuto anche percorrendo direzioni differenti. Il modo di dire nasce perchè, nell’antica Roma, la rete stradale era organizzata in modo che tutte le grandi città e le fortezze legionarie fossero unite a Roma dalle strade imperiali, alcune di queste sono tutt’oggi ancora esistenti.

Da dove deriva il Grande Raccordo Anulare?

Il GRA, più noto a tutti come Grande Raccordo Anulare, corrisponde a quella che in tutte le altre città è chiamata tangenziale. Secondo alcune fonti, il suo nome è legato al nome del suo progettista, Eugenio Gra, ai tempi anche direttore generale dell’ANAS.

Per via della sua grande dedizione alla realizzazione del progetto, dunque, fu pensato un nome il cui acronimo fosse esattamente il cognome dell’ingegnere.

Ma come, vai a Roma e non vai a vedere il Papa?

Ogni tanto me lo son sentita dire. E io sono andata a Roma e non ho visto il Papa (per mancanza di tempo, purtroppo).

Ma cosa significa questa frase in realtà? La frase significa “trascurare le cose importanti del luogo” e deriva dall’usanza dei pellegrini durante il Medioevo che affrontavano lunghi e scomodi viaggi al solo scopo di vedere il Papa.

 

Tags

Vincenza Iovino

Io sono Vincenza, ho 23 anni e sono di origini siciliane. Vivo a Pesaro, dove studio Lingue orientali e sono prossima alla laurea (si spera molto presto!). Amo riempire il mio tempo libero di musica, film e serie TV e libri ma, più di tutto, amo scrivere e cantare.

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close