Bizzarre

Appunti di uno strano viaggiatore in aereo

Articolo ironico che parla delle situazioni che potrebbero e si verificano durante un volo

Ecco lo strano viaggiatore.

E’ un omaggio al tragico incidente avvenuto in Malesia.

è il pilota che fa la differenza

Diario di bordo 10 30 : arrivato in ritardo salti 3/4 di fila al Gate, atto che ti farà guadagnare occhiate malefiche per tutta la durata dell’imbarco;

Diario di bordo 10 40: una signora molto gentile ti cede il suo posto vicino al finestrino, evitando così di farti alzare e bloccare la coda per i posti;

Diario di bordo 10 42:    :'( a  fianco al posto che doveva essere tuo si è appena seduta una ragazza che potrebbe competere con le Wonder Girls presenti su questo sito.  Signò…..

Diario di bordo 10 50: durante il decollo, le signore anziane stabiliscono il nuovo primato di preghiere recitate in 10 secondi;

Diario di bordo 11 35:  passeggeri che cercano di approcciare senza risultato le hostess a bordo; tra le tecniche senza successo più usate: puoi abbassarti per prendere il mio giubbino di salvataggio? ti insegno a pilotare un vero jet e credo mi sia rotta la maschera per l’ossigeno;

strano viaggiatore
solo nuvole

Diario di bordo 11 47:  il comandante in realtà è il protagonista di “il banco dei pugni”,  parla di sconti al 20 percento su doppi acquisti e cerca di venderti tutti i prodotti possibili e immaginabili.

strano viaggiatore
il comandante

Diario di bordo 12 in punto:  Una nebbia pazzesca, non riesco a vedere nemmeno le ali dell’aereo. Ho la strana sensazione di essere stato raggirato e che l’aereo non sia mai decollato da Milano;

strano viaggiatore
la nebbia è davvero poca

Diario di bordo 12 10:  Vecchiette che chiamano in continuazione le hostess per chiedere l’ora per la centesima volta. Le Assistenti di volo, che sembrano avere la pazienza di suor Maria Teresa, iniziano ad andare di matto.

Diario di bordo 12 15: Tu ,povero cristo, sveglio dalle 6 che cerchi di dormire un pochino, devi assorbirti il pianto di un bambino che dura per tutto il volo. Dentro di te iniziano a crearsi istinti omicida cinesi.

Diario di bordo 12 25: Scolaresche che parlano dai due versanti opposti dell’aereo ignare del fatto che ci sono altri passeggeri a bordo.

Diario di bordo 12 30: Ti alzi per andare in bagno ma la fila è più lunga di quella che si crea in un ufficio postale. Le vecchiette in fila creano gruppi di comunella e ne approfittano per richiamare la povera assistente di volo per la milionesima volta.

Diario di bordo 12 40: Nel momento dell’atterraggio dove l’aereo sbanda  tutte le scolaresche che facevano un casino assordante per tutta la durata del volo sono in un silenzio totale; le signore più grandi non avendo assistenti di volo da richiamare si danno alla preghiera. Quando l’aereo tocca terra e rallenta le scolaresche applaudono tirando un sospiro di sollievo, le signore anziane dicono un Ave Maria.

Diario di bordo 12 50: Quando l’aereo si ferma succede il casino, tutti che cercano di uscire per primi, facendo a spintoni con gli altri passeggeri; si rischia la rissa più in quel frangente che in un derby Roma contro Lazio.

Diario di bordo 13 05: L’attesa del bagaglio è frenetica; tutti squadrano quella rampa appiccicati alla stessa e difendendo quel posto. Se per sbaglio tocchi il bagaglio di un altro scateni la 3 guerra mondiale.

[fb_button]

Ale Wonder

Salve a tutti, mi chiamo Alessandro Aru e sono il fondatore/CEO di questo web magazine. Mi occupo di digital marketing, web-social & music, seo & music manager. Sono appassionato di cinema, buon cibo, storia, natura, Fiorentina ed arte in generale. Sono critico ma razionale. ;D un saluto...Ale!

Ti Potrebbe Interessare

Commenta L'Articolo

Close