Beauty

Cosmesi: Bozzoli di seta, la mia esperienza!

Ti ho messo alla prova “Serì”: Responso della pulizia del viso con i bozzoli di seta!


Ad oltre un mese di distanza da questo video, in cui vi introducevo Serì e lo testavo per la prima volta con voi, oggi vi dirò se è un prodotto promosso o bocciato!
Vi ricordo che…

Serì è un prodotto completamente naturale, un dispositivo medico con marcatura CE studiato per la pulizia del viso, per:
prevenire la formazione di punti neri,
prevenire la formazione di acne,
rimuovere il sebo in eccesso.
E’ un prodotto ideale per le pelli grasse, per le quali si consiglia un utilizzo giornaliero, e per le pelli normali/miste, per le quali si consiglia un utilizzo bisettimanale.

Una confezione di Serì contiene 6 bozzoli di seta, ogni bozzolo può essere utilizzato non più di 3 volte.

Per i consigli di utilizzo, vi rimando al video!

Serì è prodotto e commercializzato dall’Azienda Fimo srl che commercializza anche:

  • prodotti di intervento dentale,
  • prodotti per lo sbiancamento dei denti,
  • prodotti per l’igiene orale,
  • adesivi e compresse per protesi dentale,
  • scovolini interdentali,
  • spazzolini.

Come mi sono trovata?

Avevo riposto molte aspettative in questo piccolo bozzolo di seta, speravo diventasse un “must have” della mia skincare routine, invece…
…invece questo piccolo bozzolo di seta è un prodotto che non mi ha assolutamente colpito, anzi, mi ha lasciato indifferente e vi spiego il perché!
I bozzoli, una volta inumiditi, devono essere calzati sull’indice per poi iniziare a massaggiare il viso. I bozzoli hanno un taglio scomodo, spesso avevo paura di romperli, rovinarli quando li calzavo o li massaggiavo sul viso.
I bozzoli possono essere usati su tutto il corpo, secondo l’Azienda, e di fatto si può fare, ma essendo piccoli quanto una falange, se non di più, l’azione esfoliante su parti ampie del corpo diventa lunga e difficoltosa.
Nel corso delle settimane non ho visto alcun miglioramento dello stato della mia pelle. Una spazzolina per la pulizia del viso, un esfoliante/scrub e una maschera viso una volta a settimana agiscono in modo più efficace.
Il bozzolo è un prodotto che consente un’esfoliazione delicata della pelle, ideale per effettuare una pulizia del viso infra settimanale. Avendo una pelle mista, con zone sensibili, può essere un aiutino nella skin care routine.
Ovviamente queste sono le mie personali opinioni, l’efficacia di un prodotto può variare in base alla tipologia di pelle, alle abitudini di skin care routine che una persona ha, ai prodotti utilizzati, all’alimentazione e allo stile di vita.

Ripeto, avevo riposto molte aspettative su questo prodotto che invece mi ha deluso, perché di fatto non ha dato nessun “plus” alle mie pulizie viso più profonde (per intenderci la mia giornata beauty spa home made: esfoliante/scrub viso, maschera viso, massaggino…).

Se voi avete provato questo prodotto, lasciatemi la vostra testimonianza, descrivendo anche che tipologia di pelle avete e quali sono le vostre abitudini di skin care routine, in modo da dare più opinioni possibili e rispondere alle domande di persone con pelle diversa.

Chiara R.

Segui il blog di Chiara al seguente link:       Blog Chiara R

Fonte
http://wellnesswithchiarar.blogspot.it/2015/04/ti-ho-messo-alla-prova-seri-responso.html

Wellness WITH Chiara R.

Cresciuta a tarallucci e conti, da buona impiegata amministrativa - gestore del personale, che nascondeva un segreto...alla sera quell'impiegata perfetta metteva le scarpette da ginnastica e allenava a passo di step nelle palestre della sua città. Ho sempre studiato, mi sono sempre documentata per offrire un servizio in più e non solo passi di danza su step. Poi la seconda laurea, in Scienze Motorie Sport e Salute ha coronato questa passione, vissuta solo part time. Il Blog è nato per dar voce alle mie idee, per condividere con qualcuno la mia passione, il mio amore per il fitness, per la sana e corretta alimentazione e per la cura del corpo...non un'ossessione, ma una consapevolezza raggiunta passo dopo passo, sperimentando e compiendo errori, per capire cosa realmente significa "star bene!". Chiara R.

Ti Potrebbe Interessare

Commenta L'Articolo

Close