Italia e Mondo

Clamoroso dietrofront dei 5 Stelle sulle Unioni Civili ed il PD chiede un rinvio.

Il movimento 5 stelle cambia strategia e dice no alla legge sulle unioni civili. 

Cirinnà, parlamentare del PD che ha dato il nome alla legge è molto delusa dai 5 stelle ed ha detto che si prenderà le sue responsabilità per essersi fidata del movimento di Beppe Grillo. I grillini dopo aver deciso di appoggiare fermamente la legge hanno cambiato idea nel giro di pochi giorni. Sono passati dalle critiche dei partiti di centro destra agli applausi.

Il movimento Lgbt si appella al movimento affinché venga approvata la legge

“Cosa vale di più: il rispetto di questioni di metodo o il rispetto della vita di milioni di cittadini e dei loro bambini? Non votare quell’emendamento significa aprire un’autostrada agli emendamenti della Lega che hanno come unico e solo obiettivo quello di stravolgere la legge e renderla inutile o peggio deleteria per le nostre vite. Non votare quell’emendamento significa lasciare le sorti della legge in mano a chi vorrebbe anche solo una legge di facciata per rispondere a quanto ci viene richiesto dalla Corte Europea dei Diritti Umani e dalla Corte Costituzionale. Avete ancora un’opportunità per non passare alla storia come il movimento che è riuscito a negare i diritti dei gay, delle lesbiche e dei loro figli, per un calcolo politico miope e senza prospettive. Ci appelliamo a ciascuno di voi, non prendete decisioni che peseranno per chissà quanti anni sulle vite di tante e tanti. Volete essere quelli che hanno affossato una nuova stagione dei diritti o quelli che l’hanno fatta fiorire?“

Se ne riparlerà il 24 febbraio perché la discussione è stata rinviata a quella data con Monica Cirinnà che minaccia di ritirarsi dalla politica.

“Chiudo la mia carriera politica con questo scivolone. Io mi prendo la responsabilità politica di essermi fidata dei 5 Stelle e pagherò sicuramente per questo.”

Su twitter intanto si sono scatenate le persone che criticano i pentastellati per questo dietrofront e l’hashtag #dietrfrontM5S è in trend da molte ore. Vedremo se il 5 Stelle ci ripenserà e cosa deciderà di fare il PD, se eliminare l’articolo 5 della stepchild adoption ed accontentarsi delle unioni civili oppure se racimolare i voti mancanti in altro modo.

Wonder Channel Redazione

Siamo la redazione del magazine Wonder Channel, stacanovisti per passione. Siamo gli editori del magazine.

Ti Potrebbe Interessare

Commenta L'Articolo

Close
Close