Calcio

Conte al Chelsea (Dettagli e Ingaggio)

Conte al Chelsea

Conte sbarcherà oltre Manica. Sarà il Chelsea la sua prossima meta.

È oramai giunto ai dettagli, l’accordo tra Antonio Conte e il presidente del Chelsea, Roman Abramovich, per l’ingaggio dell’attuale commissario tecnico della nazionale italiana sulla panchina dei “blues”. L’ex allenatore di Arezzo, Siena, Bari, Atalanta e Juventus, al termine degli Europei previsti per il prossimo mese di giugno, lascerà l’Italia per approdare in Inghilterra. Nella giornata di ieri c’è stato  un incontro tra Conte e il magnate russo proprietario del club londinese e sono state gettate le basi per la stesura di un contratto triennale a 6,5 mln di euro a stagione. L’attuale c.t. azzurro è pronto quindi a misurarsi in una nuova e stimolante realtà calcistica. Conte ha gradualmente perso entusiasmo nel ricoprire il ruolo di commissario tecnico, in quanto sono state molteplici le difficoltà organizzative da fronteggiare, a partire dagli stages. Ha trovato dinnanzi a sé una mancata collaborazione da parte delle società italiane e quindi è aumentato il desiderio di tornare a rivestire i panni dell’allenatore che lavora quotidianamente al fianco della squadra.

Il suo arrivo al Chelsea, che verrà ufficializzato molto probabilmente fra una decina di giorni, porterà all’interno del club londinese una nuova linfa e una rinnovata volontà di tornare tra le grandi d’ Europa. Sicuramente ci sarà un aumento di capitale da parte di Abramovich e dei soci per allestire una rosa competitiva che possa tornare a primeggiare innanzitutto tra i propri confini nazionali. Antonio Conte ha espresso il desiderio di portare con sé calciatori dalle doti tecniche invidiabili che ben si amalgamano con il suo pensiero di gioco. Ed ecco tornare in auge il nome di Cuadrado, attualmente in prestito alla Juve che il Chelsea vorrà riprendere con sé. In estate saranno di sicuro calde, le piste che porteranno a Nainggolan, Candreva e Pogba, tre calciatori entrati prepotentemente nel mirino dell’attuale c.t. azzurro. Se per Pogba la concorrenza è folta, considerando gli ammiccamenti da parte del Barcellona e Manchester City, sono molto più plausibili le possibilità di portare oltre Manica il centrocampista belga-indonesiano della Roma e Antonio Candreva, oramai ai saluti con il club biancoceleste. Conte sbarcherà in Inghilterra con  voglia famelica, determinazione, grinta e personalità, ingredienti che quattro anni fa condussero nuovamente la Juve nell’olimpo delle grandi. Abramovich aveva in mente una serie di allenatori, tra cui Simeone, attuale tecnico dell’Atletico Madrid, ma le pretese economiche del “cholo” non si adattavano all’offerta posta in essere dal club londinese. Conte nel suo futuro dovrà prima condurre la nazionale azzurra il più lontano possibile nel campionato europeo per poi congedarsi e volare con orgoglio e spirito vincente nella terra di Albione per esportare anche lì il suo carisma da combattente. Good luck mr. Conte.

Lorenzo Cristallo

Mi chiamo Lorenzo Cristallo, ho 30 anni e vivo a Torre de' Passeri in provincia di Pescara. Sono diplomato con il titolo di ragioniere. Il calcio e' la mia grande passione. Sono tifoso della Juventus ma seguo il calcio in tutte le sue dinamiche a 360 gradi. Sono un tipo socievole, molto preciso e puntuale e amo molto stare in compagnia. Sono un gran chiacchierone e mi piace discutere di vari argomenti non disdegnando quella sana critica nei giudizi delle cose.

Ti Potrebbe Interessare

Commenta L'Articolo

Close
Close