Calcio

Supercoppa Italiana 2017: Quale sarà la formazione della Juve?

Ecco le ultime da Vinovo

Inizia la marcia di avvicinamento della Juventus verso la finale di Roma

D’ora in avanti non sono più ammessi passi falsi. Allegri sa bene tutto ciò e pretende dai suoi calciatori il massimo impegno e tanta voglia famelica per mettere nel mirino il primo obiettivo stagionale, ovvero la conquista della Supercoppa Italiana.

Domenica sera, alle ore 20:45, presso la cornice dello stadio Olimpico di Roma, la Vecchia Signora affronterà la Lazio, con lo scopo di alzare al cielo un trofeo, vinto per sette occasioni, la cui ultima volta avvenne nel 2015 proprio al cospetto dei biancocelesti. Dal punto di vista dell’infermeria, le notizie per il tecnico livornese sono assolutamente positive. Szczesny e Sturaro hanno recuperato brillantemente dai rispettivi infortuni, mentre Cuadrado che ad inizio settimana aveva preoccupato lo staff medico bianconero, a causa di un affaticamento al polpaccio destro, si è allenato regolarmente nei scorsi giorni, dimostrando di potere essere abile e arruolabile in vista del big match del 13 agosto.

Massimiliano Allegri, che quest’oggi festeggia i suoi cinquant’anni, dovrebbe affidarsi al “4-2-3-1” con ancora alcuni dubbi da sciogliere. Innanzitutto sulla trequarti, c’è un duello per una maglia da titolare, tra Douglas Costa e Cuadrado, con il secondo leggermente favorito, mentre per quanto concerne il ruolo di terzino destro il ballottaggio è tra De Sciglio e Lichtsteiner. Il tecnico juventino dovrà poi scegliere chi affiancherà Chiellini nella coppia centrale di difesa. In questa circostanza, il novero dei pretendenti ricade tra uno fra questi tre elementi, ossia Benatia, Barzagli e Rugani. Proprio il reparto arretrato sarà quello che dovrà fornire le migliori indicazioni, dopo un pre-campionato assolutamente deludente, considerando le sette reti subite tra Barcellona, Paris Saint Germain, Roma e Totthenam, tante per una difesa che in questi ultimi sei anni è apparsa costantemente rocciosa e granitica. La partenza di Bonucci, indubbiamente, ha lasciato un vuoto pesante, ma sarà compito di Allegri donare la giusta carica ai difensori a sua disposizione, visto che a quanto pare, voglia puntare, al momento, sui calciatori che ha in rosa.

La dirigenza ,nel frattempo, prosegue nell’attività di mercato, tentando di reperire il centrocampista che tanto occorra alla Juventus. Le ipotesi più suggestive sono quelle riguardanti Emre Can, Matuidi e N’Zonzi, anche se nelle ultime ore non è da escludere una trattativa con la Roma per quanto concerne l’olandese Strootman. Il club bianconero ha formulato una prima offerta da 30 milioni di euro, la società capitolina, invece, ne chiede almeno 45, ma pare non abbia eretto un muro invalicabile per quanto concerne questa idea di mercato da parte della Vecchia Signora. In ultimo, la stampa spagnola, ha svelato la possibilità di un trasferimento di Sergi Roberto dal Barcellona alla Juventus, con il calciatore iberico, classe 1992, che può ricoprire più ruoli, ossia quello di terzino destro e di centrocampista centrale. Nel contempo, Marotta e Paratici proseguono il pressing nei confronti dell’Atalanta, per quanto concerne Leonardo Spinazzola. Il laterale orobico, ha espresso la chiara intenzione di gradire il corteggiamento da parte della Vecchia Signora, anche se il presidente dei bergamaschi, Percassi, continui a far leva sul prestito biennale concessogli proprio dalla Juventus per quanto riguardi il calciatore.

Il numero trentasette della Dea è inseguito dalla dirigenza bianconera, in quanto può ricoprire sia il ruolo di esterno destro che di esterno sinistro, mostrando una spiccata duttilità che gli permetterebbe di sopperire alla perfezione alle possibili partenze di Asamaoah, con destinazione Galatasaray, oppure di Lichtsteiner, su cui è forte l’interessamento del Nizza o di alcuni club della Bundesliga tedesca. Intanto, in uscita, oltre a Lemina accasatosi al Southampton, sulla base di un’operazione da 17 milioni di euro, cambia sponda di Torino, Rincon, che ha accettato la proposta da parte dei granata, trasferendosi presso la corte di Mihajlovic con la formula del prestito con diritto di riscatto, dal costo complessivo di 9 milioni di euro. Aspettando notizie confortanti dal fronte mercato, la Juventus mette nel mirino una priorità assoluta, ossia quella di dare il benvenuto alla nuova stagione agonistica, alzando sotto il cielo della Capitale la Supercoppa Italiana.

La truppa bianconera ,questa mattina, si allenerà presso il centro sportivo di Vinovo, per poi svolgere l’ultima seduta domani. Nel primo pomeriggio di sabato è prevista la partenza per Roma. A seguire, una volta giunti all’Olimpico, la squadra eseguirà il consueto walk around per prendere contatto con il terreno di gioco e più tardi vi sarà la conferenza stampa di vigilia con protagonisti Allegri e Buffon, in attesa del fischio d’inizio che l’arbitro Massa di Imperia, decreterà alle ore 20:45 di domenica 13 agosto.

Tags

Lorenzo Cristallo

Mi chiamo Lorenzo Cristallo, ho 30 anni e vivo a Torre de’ Passeri in provincia di Pescara. Sono diplomato con il titolo di ragioniere. Il calcio e’ la mia grande passione. Sono tifoso della Juventus ma seguo il calcio in tutte le sue dinamiche a 360 gradi. Sono un tipo socievole, molto preciso e puntuale e amo molto stare in compagnia. Sono un gran chiacchierone e mi piace discutere di vari argomenti non disdegnando quella sana critica nei giudizi delle cose.

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close