CinemaCinema, TV & Teatro

Halloween: il nuovo capitolo della saga sarà sequel diretto del primo film

Il nuovo film della saga di Halloween non terrà conto dei vari sequel, ma sarà continuazione diretta del primo film di John Carpenter

Il nuovo Halloween fa piazza pulita e si pone come sequel diretto del primo film del 1978 del Maestro John Carpenter. ll film sarà diretto da David Gordon Green e scritto da Danny McBride,  e sono stati proprio loro a specificare che la storia raccontata non terrà conto dei vari sequel che si sono susseguiti negli anni.

Il ritorno di Laurie Strode

Tutti coloro che conoscono bene la saga horror di Halloween sanno che il personaggio di Laurie Strode, interpretato da Jamie Lee Curtis muore nel capitolo intitolato Halloween – La resurrezione. Siccome il nuovo film non tiene conto di tutti i sequel del primo, Laurie Strode torna, così come torna l’attorice che l’interpretava al tempo. Per quanto riguarda il personaggio di Karen Strode, figlia di Laurie, pare sia stato fatto il nome di Judy Greer, ma niente è ancora stato confermato.

In quella che è per il momento la saga originale, Laurie Strode aveva già avuto una figlia, Jamie, ma come abbiamo già detto, niente di quello che accade dopo il primo film verrà preso in considerazione, Jamie compresa.

Le dichiarazioni di John Carpenter

A confermarci la notizia ci pensa lo stesso creatore della saga, il Maestro dell’horror John Carpenter, in una recente dichiarazione infatti precisato che il nuovo film è la continuazione del suo primo.

È una specie di… non so bene come descriverlo. È come una realtà alternativa. Prosegue la storia del primo e si comporta come se gli altri film non fossero mai stati realizzati. Sarà molto divertente. È coinvolto un regista di grande talento ed è scritto veramente bene. Sono molto impressionato. […] È il confronto finale tra Laurie Strode e Michael Myers, la figura mascherata che l’ha perseguitata da quando è riuscita ad evitare la sua morte durante una notte di Halloween quarant’anni fa

 

Tags

Valentina Addesso

Amo vivere e scrivere per il cinema, la musica e le serie tv. Scrivere è per me un bisogno primario, come leggere, viaggiare e circondarmi di gatti.

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close